Menu
Cerca
NOVITA' ANCHE PER LA PISTA CICLABILE

Igiene Ubana: Amaie Energia verso acquisizione Comuni bacino di Sanremo

Nel corso della presentazione del bilancio il presidente Gorlero ha anche annunciato una serie di progetti futuri per Amaie Energia

Igiene Ubana: Amaie Energia verso acquisizione Comuni bacino di Sanremo
Economia Sanremo, 07 Maggio 2021 ore 15:15

Amaie Energia verso acquisizione Comuni bacino di Sanremo

Acquisire il servizio di igiene urbana per tutti i venti Comuni del bacino sanremese, ma anche far monetizzare la pista ciclabile con contratti di sponsorizzazione di aziende e gestire quattro spiagge libere attrezzate. Sono alcuni dei progetti che la multiutility Amaie Energia e Servizi vorrebbe portare a compimento nei prossimi mesi. Ad annunciarli, stamani, è stato il presidente Andrea Gorlero, alla presentazione del bilancio e del nuovo cda che passa a cinque componenti.

Tre le riconferme: oltre a Gorlero anche Tiziana Ramoino e Antonio Fera e due e due le new entry: Claudia Rodini e Mauro Albanese. "Attualmente gestiamo dieci Comuni - ha affermato Gorlero - otto del bacino di Sanremo: Riva Ligure, San Lorenzo al mare, Cipressa, Costarainera, Civezza, Pietrabruna, Sanremo, e Santo Stefano al mare; più due di quello di Imperia: Prelà e Dolcedo. Il bacino di Sanremo, però, ha altri dieci Comuni: oltre a quelli della valle Argentina, anche Baiardo, Ceriana, Castellaro, Terzorio e Pompeiana.

La prospettiva di Amaie Energia è di acquisire la loro gestione, per un bacino che rappresenta il 40 per cento della nostra provincia". Ma non è tutto. Da un mese circa, Amaie Energia ha acquistato a 1,6 milioni da Area 24 il tratto di pista ciclabile tra Taggia e San Lorenzo al mare, mentre mira a ottenere la proprietà anche del tratto di Sanremo che attualmente gestisce in concessione.

Pista ciclabile

In questo caso, l'obiettivo è di far rendere sotto il profilo economico la ciclabile, che ad oggi resta soltanto una spesa. "La nostra ambizione - ha aggiunto Gorlero - è far sì che la pista ciclabile non sia soltanto un nastro di asfalto, ma una struttura integrata con parcheggi, spiagge libere attrezzate, giardini e attività interconnesse". L'obiettivo è tra l'atro è quello di ottenere delle sponsorizzazioni, anche attraverso l'installazione di tabelloni pubblicitari e in questo caso ci sono trattative in corso con aziende. Gorlero ha infine annunciato la presa in gestione per la prossima estate di quattro spiagge libere attrezzate: una a Sanremo, le altre a Santo Stefano al mare.

Necrologie