Politica
Giovanni Toti

Balneari "Ingiustizia trattare situazioni diverse in modo uguale"

Governatore Toti interviene a margine dell'emendamento al Ddl concorrenza sulle concessioni: "Si poteva fare diversamente e meglio".

Balneari "Ingiustizia trattare situazioni diverse in modo uguale"
Politica Imperia, 17 Febbraio 2022 ore 16:08

Il presidente della giunta regionale Giovanni Toti interviene a dell’emendamento al Ddl concorrenza sulle concessioni demaniali.

 

"Serve riguardo per i più deboli"

Scrive il governatore

“È necessario lavorare in modo costruttivo per rendere compatibile il percorso deciso dal Governo con le necessità del nostro tessuto economico regionale. Credo che trattare situazioni diverse in modo uguale non produca concorrenza, ma ingiustizia. Esistono stabilimenti balneari molto grandi, altri invece molto piccoli, alcuni si trovano in località di grande pregio mentre altri presidiano litorali che altrimenti rischierebbero l’incuria. Ma non solo: esistono aziende grandi, a carattere industriale, come anche piccole imprese familiari che vanno avanti da generazioni. Non tutte le concessioni sono uguali e occorre avere riguardo per i più deboli”.

 

"Si poteva fare meglio"

“Si poteva fare diversamente e meglio – aggiunge Toti - se in questi anni la propaganda e la velletarietà non avessero prevalso in molte forze politiche che poi, frettolosamente, hanno approvato all’unanimità in Consiglio dei Ministri un provvedimento che, subito dopo il voto, tutti si affrettavano a dire di voler cambiare. L’amministrazione regionale ligure – conclude - è da sempre in prima fila nella difesa della peculiarità e del valore delle nostre imprese balneari e continuerà a esserlo. Porteremo il nostro contributo alle misure che verranno adottate”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie