Politica

Bordighera in Comune "Perché non destinare i fondi dallo Stato per la riqualificazione scolastica?"

Bordighera in Comune "Perché non destinare i fondi dallo Stato per la riqualificazione scolastica?"
Politica Ventimiglia, 20 Aprile 2017 ore 16:00

BORDDIGHERA - Ci sono manifeste perplessità nei gruppi di minoranza nel consiglio comunale bordigotto, in seguito alla decisione del sindaco Pallanca di destinare 4mila e 610 euro, ottenuti con il Patto di Stabilità dagli avanzi amministrativi, nell'esecuzione di opere che non richiedano progetto (asfalti, aree giochi per bambini, illuminazione pubblica e pulizia dei torrenti), quando, più volte, la priorità per qualsiasi fondo proveniente dallo Stato, era stata precedentemente diretta verso l'adeguamento antisismico degli edifici scolastici comunali, interventi che necessitano, invece, un progetto validato.

Ufficialmente esiste un progetto solo per la scuola Maria Primina, danneggiata nell'alluvione del 2006, mentre altri edifici come quello in via Pelloux e la scuola Rodari, benché più volte indicati come pericolosi, aspettano un progetto valido dal 2015. Il gruppo Bordighera in Comune quindi, interpellerà Pallanca, questa sera in consiglio comunale, sull'effettiva esistenza di progetti volti alla riqualificazione di tutti gli edifici scolastici bordigotti, e sul perché, in caso di risposta affermativa, questi 4.610 euro non siano stati, almeno in parte, utilizzati per procedere in tal senso.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera

 

 


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie