L'APPELLO

Casinò di Sanremo ancora chiuso: i sindacati scrivono a Mattarella

Fisascat -Cisl Liguria e Fisascat-Cisl Imperia e Savona scrivono al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per riaprire il Casinò

Casinò di Sanremo ancora chiuso: i sindacati scrivono a Mattarella
30 Maggio 2020 ore 13:14

Casinò di Sanremo

Fisascat -Cisl Liguria e Fisascat-Cisl Imperia e Savona scrivono al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Il Governo ha escluso il Casinò di Sanremo dalle attività che possono riaprire, così centinaia di lavoratori sono in difficoltà”. Nella lettera firmata dal Segretario Generale della Fisascat-Cisl della Liguria Silvia Michela Avanzino, dal Segretario Generale della Fisascat-Cisl delle Province di Imperia e Savona Massimiliano Scialanca e dal Segretario SAS del Casinò di Sanremo Marilena Semeria, i sindacalisti scrivono “rivolgiamo a Lei un accorato appello affinché si faccia garante dei diritti dei lavoratori dei Casinò. Il Casinò di Sanremo, esercita tale diritto dal 15 Gennaio 1905, occupando centinaia di lavoratori diretti e indiretti, garantendo un indotto importantissimo per la città e risorse al Comune, nonché pregio alla Regione e alla Nazione per la sua storia centenaria”. Sono 231 i dipendenti diretti e 110 indiretti e sono tutti in cassa integrazione a zero ore.

Leggi qui le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità