Politica

Claudio Scajola contro il "sondaggio patacca" di Toti

Il candidato sindaco di Imperia Claudio Scajola si lancia contro il sondaggio commissionato dal comitato change del presidente Toti che dà in testa Luca Lanteri: "sono fake news"

Claudio Scajola contro il "sondaggio patacca" di Toti
Politica Imperia, 28 Maggio 2018 ore 12:37

Il candidato sindaco di Imperia Claudio Scajola si lancia contro il sondaggio commissionato dal comitato change del presidente Toti. Secondo queste analisi, in testa ci sarebbe il candidato di centrodestra Luca Lanteri, seguito da Claudio Abbo.

Claudio Scajola contro il "sondaggio patacca" di Toti

"Al di là del fatto che noi sentiamo un clima molto molto favorevole, vorrei darvi due elementi inconfutabili per confrontarvi con gli elettori circa il “sondaggio patacca”:

  • per sondare 800 persone, come dichiarato da Toti, bisogna mediamente telefonare a 4000 imperiesi (Il tasso di risposta media ad un sondaggio è il 20%). 4000 imperiesi corrispondono ad un votante ogni otto.
    È possibile che noi, che ci confrontiamo con centinaia di persone ogni giorno, non abbiamo mai sentito nessuno che sia stato contattato?
  • Se si pubblica un sondaggio su un media (giornali, on line etc.) si è obbligati per legge a mandarlo al sito apposito della Presidenza del Consiglio entro 48 ore dalla sua diffusione. Bene, sono passati 4 giorni e su quel sito il “sondaggio patacca” non c’è.

Due dimostrazioni scientifiche che si tratta di fake news..."

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie