Politica
DUE COMUNI ANCORA INDIETRO

Elezioni: con l'affluenza delle ore 23 sale a 13 il numero di sindaci eletti in provincia

Salgono a 13 su 15 i Comuni con lista unica, che hanno superato il quorum dell'affluenza (40% più uno degli aventi diritto al voto alle urne)

Elezioni: con l'affluenza delle ore 23 sale a 13 il numero di sindaci eletti in provincia
Politica 04 Ottobre 2021 ore 09:07

Tredici Comuni a lista unica hanno già il loro sindaco

Salgono a 13 su 15 i Comuni con lista unica, che hanno superato il quorum dell'affluenza (40 per cento più uno degli aventi diritto al voto alle urne) e che quindi hanno già il loro sindaco. Dopo i dieci di ieri sera (affluenza ore 19), se sono aggiunti altri tre (affluenza ore 23), mentre restano ancora sotto il quorum i Comuni di Apricale (30,97 per cento) con Silvano Pisano che tenta di conquistare il terzo mandato e Diano Castello (34,97 per cento) con Romano Damonte che cerca la riconferma.

Ecco i tre amministratori

I tre nuovi sindaci, invece, sono: Massimiliano Mela, riconfermato a Borgomaro (40,32 per cento); Mattia Gandolfi a Prelà (41,87 per cento) e Stefano Damonte a Villa Faraldi (41,26 per cento). Sulle ventuno amministrazioni al voto ne restano altri sette con più di una lista. Nessuno, tuttavia, andrà al ballottaggio, trattandosi di Comuni al di sotto dei quindicimila abitanti.

Il più importante è Diano Marina (circa 5.800 abitanti), dove il sindaco uscente ed ex deputato della Lega Nord, Giacomo Chiappori, dopo due mandati ha lasciato il posto al suo vice Cristiano Za Garibaldi. I suoi avversari sono il generale di brigata degli Alpini (in congedo), Marcello Bellacicco e il comandante della polizia municipale di Alassio, Francesco Parrella, entrambi con liste civiche.

I sindaci proclamati dall'affluenza alle ore 19

Di seguito i nuovi sindaci. Ad Aurigo, che alle 19 aveva un'affluenza del 52,52 per cento, si riconferma sindaco Luigi Dellerba; a Borghetto D'Arroscia (48,35 per cento), sale Angela Denegri; a Caravonica (53,09 per cento) passa Angelo Dulbecco della lista civica "Uniti per Caravonica", segretario regionale ligure dei giovani di Forza Italia, già assessore uscente dello stesso Comune.

A Chiusavecchia (48,38 per cento) si riconferma Luca Vassallo. Abbiamo poi Cipressa (42,51 per cento) dove viene riconfermato Filippo Guasco; a Civezza (43,40 per cento) passa Maddalena Ricca, 45 anni, neurologo all'ospedale di Imperia, sorella gemella del sindaco uscente Giuseppe Ricca. A Lucinasco (47,09 per cento), è sindaco Marilena Abbo, 64 anni, insegnante in congedo, sorella del sindaco uscente Domenico Abbo, 60 anni, commercialista, nonché presidente uscente della provincia di Imperia.

A Pompeiana (46,83 per cento), diventa sindaco Vincenzo Lanteri; mentre a Rezzo (44,28 per cento), è confermato Renato Adorno. A Terzorio (55,03 per cento) sale Valerio Ferrari.

Necrologie