COMUNE DI VENTIMIGLIA

Emergenza economica: Sismondini chiede al sindaco di sospendere lasospensione della Tari

Il capogruppo consiliare di "Ventimiglia Riparte", Gabriele Sismondini, ha presentato una mozione con la quale chiede al sindaco di sospendere la Tari

Emergenza economica: Sismondini chiede al sindaco di sospendere lasospensione della Tari
Ventimiglia, 16 Novembre 2020 ore 09:18

Il consigliere Sismondini ha presentato una mozione al sindaco Scullino

Il capogruppo consiliare di “Ventimiglia Riparte”, Gabriele Sismondini, ha presentato una mozione urgente con la quale chiede al sindaco della città di confine, Gaetano Scullino: “Di porre in votazione la sospensione del pagamento della Tari per tutti gli operatori commerciali e
artigianali, al fine di rimodulare le tariffe calcolate dall’ente in sede di emissione dei ruolo”.

Ecco le ragioni di questa richiesta all’amministrazione comunale

“Considerata la seconda ondata epidemiologica di covid 19 che sta gravemente danneggiando l’economia di Ventimiglia – scrive Sismondini – e in particolare tutto l apparato commerciale inerente a tutte le categorie merceologiche. Tale crisi è ulteriormente aggravata dalla pressoché assente domanda di clientela francese, da sempre elemento determinante per la sopravvivenza di molti operatori, dovuta alla situazione di confinamento della vicina Costa Azzurra iniziata i primi di novembre”.

Prosegue: “Considerato inoltre che le attività, nell’anno in corso, hanno potuto operare con libertà imprenditoriale solo per due mesi (gennaio e febbraio), per i mesi restanti hanno subìto chiusure o gravi limitazioni poste in essere dal governo con le misure anti-covid. Rilevato infine che il quadro sull’emergenza in atto non permette alcuna iniziativa che possa creare
introiti per gli operatori e con ogni probabilità potrebbe addirittura aggravarsi”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità