Menu
Cerca
PROTESTA POLITICA

Flash mob di Fratelli d’Italia davanti al Casinò per dire “Basta al coprifuoco”

Una ventina di iscritti a Fratelli d'Italia ha improvvisato, in serata, davanti al Casinò di Sanremo, un flash mob

Flash mob di Fratelli d’Italia davanti al Casinò per dire “Basta al coprifuoco”
Politica Sanremo, 30 Aprile 2021 ore 22:20

Flash mob di Fratelli d’Italia davanti al Casinò

Una ventina di iscritti a Fratelli d’Italia (ognuno con una candela in mano) ha improvvisato, in serata, davanti al Casinò di Sanremo, un flash mob di protesta per dire “basta al coprifuoco”. La delegazione era capeggiata dall’assessore regionale del partito Gianni Berrino e dal consigliere regionale Veronica Russo.

“Il Casinò è uno dei simboli delle continue chiusure e del fatto che dopo le 22 non si può restare aperti – ha affermato Berrino -. Ci sono moltissime attività che soffrono, ma di questo soffre anche il turismo. Gli stranieri non prenotano in Italia, perché non sanno quando il coprifuoco verrà abolito e questo è un danno incredibile per tutta l’industria turistica, per il pil italiano e della nostra regione, con danno anche per la provincia di Imperia”.

Il pensiero di Berrino va soprattutto a ristoratori e baristi

“Che devono dar da mangiare e da bere di corsa, e chiudere alle 22, nonostante possano lavorare solo all’aperto”.

“Ma è impossibile che ci siano alcuni ambienti dove si può stare al chiuso in tantissimi, come autobus e treni, adesso anche i teatri e i cinema, invece ristoranti e bar devono rimanere chiusi? E, soprattutto, non campiamo quale differenza ci sia tra stare all’aperto alle 18 e starci alle 23, creando anche possibili assembramenti, perché quando una persona finisce di lavorare e vuole andare a prendersi un aperitivo, o andare a cenare, lo deve fare in un periodo determinato di tempo. Quindi chiediamo che, nell’interesse delle categorie che lavorano, soprattutto alla sera, e nell’interesse dei cittadini per la loro libertà, il coprifuoco venga abolito con una data certa”.

Dichiara Veronica Russo

“Il Casinò è da tempo che è chiuso e dopo un anno di pandemia, dopo un anno di limitazione alle libertà dei cittadini e di tutte le attività, non solo delle sale da gioco, ma dei ristoranti, dei bar, dei negozi. Tutti insieme diciamo: ‘Basta, basta al coprifuoco’. Non si può più discutere di un’ora in più o in meno. La libertà degli italiani è sacrosanta, quindi: stop al coprifuoco nel minor tempo possibile”.

L’intervista a Gianni Berrino

L’intervista a Veronica Russo

Necrologie