I balneari a sostegno di Marco Scajola: “Ha fatto tantissimo per noi, per le nostre famiglie e per le nostre imprese.”

“In questi cinque anni noi balneari abbiamo lavorato bene con la Regione, siamo consapevoli del grande lavoro svolto a sostegno della nostra categoria. Speriamo di poter continuare a lavorare insieme per i prossimi cinque anni”

I balneari a sostegno di Marco Scajola: “Ha fatto tantissimo per noi, per le nostre famiglie e per le nostre imprese.”
05 Settembre 2020 ore 14:54

Il “mondo balneare”, che rappresenta in Liguria migliaia di famiglie e di lavoratori, sostiene la candidatura alle prossime elezioni regionali di Marco Scajola, coordinatore del tavolo interregionale del Demanio Marittimo e Assessore Regionale uscente.

Le battaglie dell’assessore Marco Scajola per i balneari

Durante il suo mandato l’Assessore Marco Scajola ha combattuto molte battaglie a sostegno degli operatori del settore balneare, dal superamento della Direttiva Bolkestein, alla definizione di due leggi regionali, al finanziamento di oltre 7 milioni di euro per il ripascimento delle spiagge. In ultimo, ma non per importanza, l’intervento di Marco Scajola al tavolo interregionale del Demanio Marittimo, grazie al quale i balneari hanno potuto aprire questa estate con regole chiare e sopratutto applicabili, che coniugassero la tutela della salute degli operatori e dei clienti, con le esigenze economiche di un settore che è fondamentale per la nostra Regione. Senza l’intervento deciso di Marco Scajola, sarebbero state attuate le linee guida INAIL, assolutamente inapplicabili per molti stabilimenti, che sarebbero stati costretti, quindi, a rimanere chiusi per l’intera stagione balneare 2020.
Marco Scajola è stato il punto di riferimento dell’intero settore balneare durante il suo mandato, come conferma Fabio Viale nel video che l’Assessore uscente ha postato sulla sua pagina Facebook: “In questi cinque anni noi balneari abbiamo lavorato bene con la Regione, siamo consapevoli del grande lavoro svolto a sostegno della nostra categoria. Speriamo di poter continuare a lavorare insieme per i prossimi cinque anni”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità