Politica
Regione Liguria

In Consiglio regionale la mozione contro il caro bollette

"Si potrebbe iniziare abbattendo le spese di gestione dei contatori, visto che ormai c'è la lettura automatica"

In Consiglio regionale la mozione contro il caro bollette
Politica Imperia, 28 Giugno 2022 ore 13:58

“Il caro bollette di luce e gas rischia di di mettere in ginocchio imprese, famiglie e associazioni. Di fronte a questa situazione servono urgentemente iniziative anche a carattere regionale, che insieme alle misure decise dal Governo aiutino a contenere gli aumenti". Così il consigliere regionale Roberto Arboscello, del Partito Democratico, dopo l’approvazione in aula all’unanimità della sua mozione che chiede l’misure anche a livello regionali per il contrasto al caro bollette.

 

Consiglio regionale approva mozione contro il caro bollette

"Ci fa piacere che anche il consiglio abbia capito la necessità di fare qualcosa a partire dalla nostra Regione, -spiega Arboscello-  perché le spese fisse oggi pesano fino al 15% del costo finale in bolletta e possono essere riviste anche alla luce delle innovazioni tecniche che per ora hanno portato benefici solo alle compagnie energetiche e non ai consumatori finali”.

 

"Abbattere i costi fissi"

“Per rendere subito operativa la misura - propone Arboscello -  si potrebbe iniziare dall’abbattimento dei costi di gestione del contatore, la cui lettura in automatico - con una spesa quindi ridotta rispetto al passato - può essere incentivata e il risparmio generato utilizzato per ridurre le bollette dei consumatori”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie