Politica
FOTO E VIDEO INTERVISTE

La ciclovia tirrenica parte da Ventimiglia: inaugurato il primo tratto di ciclabile e lungomare

E’ lungo circa 500 metri ed è costato oltre 800mila euro, come fondi della Regione Liguria, il nuovo tratto di ciclabile di Ventimiglia

La ciclovia tirrenica parte da Ventimiglia: inaugurato il primo tratto di ciclabile e lungomare
Politica Ventimiglia, 28 Febbraio 2022 ore 13:24

Inaugurato nuovo tratto di pista ciclabile e lungomare a Ventimiglia

E’ lungo circa 500 metri ed è costato oltre 800mila euro, come fondi della Regione Liguria, il nuovo tratto della pista ciclabile di Ventimiglia (dal Biscione a via Tacito), comprensivo di un nuovo lungomare a sbalzo, appartenente al più vasto progetto di Ciclovia tirrenica. L’inaugurazione è avvenuta, stamani, alla presenza del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e delle massime autorità cittadine.

Le dichiarazioni del sindaco Scullino

“E’ un giorno di festa - ha affermato il sindaco della città di confine, Gaetano Scullino - perché siamo qui a inaugurare una pista ciclabile con passeggiata sul mare. Abbiamo anche recuperato cento posti auto, che erano essenziali per dare un servizio alla città”. Ventimiglia, dunque, è il primo tassello del più ampio progetto di Ciclovia tirrenica, che, come sottolineato dal presidente Toti: “Arriverà fino a Roma e percorrerà l’intera costa della Liguria, interamente finanziata dal Pnrr. Dobbiamo essere orgogliosi del fatto che il Ponente è partito prima. Qui la pista ciclabile in molti lotti è già una realtà e sarà un’infrastruttura strategica fondamentale per un territorio che sta cambiando tantissimo”.

L'intervento del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti

Prosegue Toti: “Basti ricordare, che pochi mesi fa sono venuto a Ventimiglia a inaugurare un nuovo porto, attorno al quale c’è un progetto di rigenerazione straordinaria. La settimana scorsa in giunta abbiamo portato il recupero delle cave nella zona di Villa Hanbury che saranno oggetto di una riqualificazione urbana altrettanto importante. Insomma, il Ponente è un territorio vitale che sta andando avanti e molto altro bisogna fare in futuro”.

Video

 

17 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie