Politica

Le sardine si riuniscono a Ventimiglia. Bordate contro il centrodestra e Craxi

Il flash mob è stato introdotto dalla testimonianza di una pittrice imperiese vittima di violenza da parte dell'ex compagno

Le sardine si riuniscono a Ventimiglia. Bordate contro il centrodestra e Craxi
Politica Ventimiglia, 26 Gennaio 2020 ore 20:24

Sardine

Sono circa centoventi, secondo fonti di polizia, le "sardine" che in serata si sono riunite, in via Hanbury, a Ventimiglia. Al termine dell'incontro, gli attivisti hanno consegnato alcune piantine a Delia Bonuomo, battezzata "Mamma Africa" per l'assistenza data ai migranti, dichiarando il suo bar-ritrovo (Hobbit) "giardino dei giusti". Il flash mob è stato introdotto dalla testimonianza di una pittrice imperiese vittima di violenza da parte dell'ex compagno.

Quindi, si è tenuto un lungo discorso dell'ospite don Paolo Farinella. "Sono venuti qui per onorare le sardine di Ventimiglia - ha affermato - come ho onorato quelle di Genova e idealmente anche quelle di Bologna, Roma, Cagliari, Bergamo e delle altre città".

Farinella prosegue con un attacco alla politica: "Voi sardine avete dato una scossa alla politica, prendendo possesso fisico di quelle piazze che tuti i partiti compresa la sinistra storica hanno abbandonato da tempo, perché la gente non conta più nulla e questo dipende dalla legge elettorale, che permette di avere in parlamento dei nominati e non degli eletti che vanno a sudarsi il singolo voto piazza per piazza, uno per uno".

Non sono mancate bordate contro Bossi, Berlusconi, Salvini e Craxi, nei confronti del quale afferma: "Oggi si arriva anche a santificare un pregiudicato come Craxi, che fu ladro e latitante in tre gradi di giudizio".

Leggi QUI le altre notizie

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie