Tempesta Alex

M5S al vetriolo “Di Muro mente. Lega crea consensi con le bugie”

A scatenare l'ira dei Pentastellati la dichiarazione che nessun membro del governo abbia fatto visita ai luoghi del ponente colpiti dall'alluvione

M5S al vetriolo “Di Muro mente. Lega crea consensi con le bugie”
Politica 19 Dicembre 2020 ore 08:16

Con una nota stampa, Roberto Rizzo (M5S Sanremo) interviene duramente in seguito alle dichiarazioni del deputato leghista Flavio Di Muro che avrebbe affermato che nessun membro dell’esecutivo si fosse recato in visita sui luoghi del ponente ligure dilaniato dalla tempesta Alex.

M5S interviene sulle dichiarazioni dell’onorevole Di Muro

“Mi preme smentire – scrive Rizzo – quanto diramato agli organi di stampa dal deputato Di Muro (Lega) che nel pomeriggio del 18 dicembre ha affermato che nessun membro del Governo si sia recato nei luoghi del ponente colpiti dal maltempo nell’ottobre 2020. Ebbene ciò corrisponde al falso, come facilmente riscontrabile su tutti i giornali: il 17 ottobre il sottosegretario alle Infrastrutture Roberto Traversi, con il senatore Mattia Crucioli e il consigliere regionale Fabio Tosi, tutti da me accompagnati personalmente nel corso dell’intera giornata, hanno visitato sia i comuni della Valle Argentina sia i Comuni della Val Roja finanche la città di
Ventimiglia confrontandosi con gli amministratori locali e partecipando in serata anche a un incontro con il Sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino. Bizzarro e improbabile che non ne abbiano nemmeno parlato tra loro”.

“O non si informa o mente ai suoi elettori”

“A pochi giorni di distanza – continua –  dalla visita nel ponente ligure del Sottosegretario Traversi il Governo ha confermato lo Stato di Emergenza già preannunciato dal Ministro Costa al question time in Parlamento il 7 ottobre 2020, quando ancora si contavano i danni arrecati dagli eventi atmosferici. Dopodiché in pochi giorni sono arrivati i finanziamenti delle somme urgenze da parte del Governo, che la Regione Liguria è tenuta a distribuire. DI Muro perciò o non si informa oppure mente deliberatamente ai suoi elettori e ai lettori di tutti i giornali della nostra provincia, atteggiamento grave – conclude – che invita a far riflettere sul modo di creare consensi della lega, basandosi sulle bugie”

Gli scatti della visita

8 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità