Migranti. Di Muro al ministro dell'Interno: "Lamorgese, sveglia, dobbiamo aspettare il morto"

L'appello di Di Muro: "Lamorgese sveglia, Ventimiglia è al collasso. Dobbiamo aspettare il morto per porre rimedio"

Migranti. Di Muro al ministro dell'Interno: "Lamorgese, sveglia, dobbiamo aspettare il morto"
Politica Ventimiglia, 30 Giugno 2021 ore 14:03

L'onorevole Di Muro si rivolge al ministro Lamorgese

"Lamorgese sveglia, Ventimiglia è al collasso. Dobbiamo aspettare il morto per porre rimedio". Questo il messaggio dell'onorevole Flavio Di Muro di Ventimiglia, che si è rivolto al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, per sollecitare interventi sul caso migranti a Ventimiglia. "Un mese fa - afferma Di Muro - sono intervenuto da quest’aula per condannare un’aggressione avvenuta ai danni di un carabiniere nella mia città a Ventimiglia. Dopo un mese mi tocca tornare sull’argomento perché non è cambiato nulla, anzi la situazione è peggiorata perché cinque agenti della polizia sono stati feriti dai migranti".

"Quindi oltre a dare la solita e consueta solidarietà alle forze dell’ordine, io voglio dire chiaramente che la situazione così è inaccettabile. Oggi guardavo i dati del Ministero dell’interno, quindi dati ufficiali, da gennaio a giugno di quest’anno sono sbarcati 20mila migranti sulle coste italiane, dieci volte tanto rispetto alla passata gestione del 2019 con ministro Matteo Salvini".

"E’ inaccettabile. Se l’attuale ministro Lamorgese ha deciso di fare sbarcare chiunque, deve poi gestire i flussi sul territorio nazionale. Se lo specchio della sua gestione è la città di Ventimiglia, dove ci sono bivacchi abusivi, dove stanno occupando le case, dove ci sono risse ogni sera, dove i cittadini sono spaventati a uscire di casa sia di giorno che di notte: questo è un totale fallimento. Io non posso accettare una gestione di questo tipo da parte del governo e del ministro Lamorgese. Il presidente Draghi è stato a Bruxelles e lo hanno rimandato a settembre. Noi come affrontiamo la stagione estiva con questo incremento di dati nella città di Ventimiglia? Servono risposte concrete e servono subito. Bisogna svegliarsi: sveglia ministro Lamorgese, così non possiamo andare avanti. Dobbiamo aspettare il morto per agire?".

Il video dell'intervento

Necrologie