Politica
IL CASO

Niente finanziamenti dalla Regione a Ventimiglia, Scullino a Giampedrone: "Uffici verifichino bene"

"Ho chiesto quindi all’assessore di far verificare meglio ai suoi uffici, credo che l’intervento sia urgente e debba essere finanziato"

Niente finanziamenti dalla Regione a Ventimiglia, Scullino a Giampedrone: "Uffici verifichino bene"
Politica Sanremo, 19 Maggio 2022 ore 15:35

Dopo l'esclusione di Ventimiglia dal pacchetto di finanziamenti

"Ho chiesto quindi all’assessore Giampedrone di far verificare meglio ai suoi uffici, credo che l’intervento sia urgente e debba essere finanziato”. A parlare è il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, che interviene anche oggi dopo che il proprio Comune è stato lasciato fuori dalla Regione Liguria, per quanto riguarda il pacchetto di finanziamenti per le somme urgenze per i danni del maltempo in Liguria.

“Confermo la mia piena fiducia al presidente Toti e alla sua Giunta regionale - afferma il primo cittadino, dopo essere stato sollecitato dalla propria maggioranza sulla mancata erogazione di fondi alluvionali 2019 -. Conosciamo tutti l’abilità e la precisione nella gestione dei fondi alluvionali e delle emergenze che l’assessore Giampedrone garantisce; la sua trasparenza e volontà di aiutare tutti i Comuni ella Regione è nota, se vi sono stati dei disguidi di comunicazione sono certo che saranno risolti”.

Aggiunge Scullino: “Come Comune abbiamo nuovamente controllato e confermiamo di aver trasmesso, in data 20 gennaio 2022, nei termini indicati dalla nota del Presidente Toti come Commissario delegato del Dipartimento della Protezione civile nazionale, del 13.01.2022, l’aggiornamento dei fabbisogni indicando le tre priorità di intervento richieste, sapendo che si sarebbe proceduto a finanziare solo la prima richiesta, come poi avvenuto”.

Come richiesta prioritaria, in merito ai danni creati dall’alluvione del 22-24 novembre 2019, è stato inserito il cedimento stradale, in Frazione San Bernardo, dovuto al cedimento del muro sottoscarpa e regimazione d'acqua inVia due Camini, con codice CUP  H37C20000180005. Conclude Scullino: “Abbiamo segnalato inoltre altri 16 opere da realizzare, sempre a seguito dell’alluvione del novembre 2019, per un totale, compreso l’opera di Via due Camini, di  euro 4.229.225,93. A parte abbiamo poi segnalato gli enormi danni alluvionali della tempesta Alex dell’ottobre 2020". 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie