Politica
I PARTICOLARI

Porto di Ventimiglia: sottoscritta convenzione tra Cala del Forte e Comune

Il Comune di Ventimiglia ha sottoscritto una convenzione con la società concessionaria del porto di Cala del Forte

Porto di Ventimiglia: sottoscritta convenzione tra Cala del Forte e Comune
Politica Ventimiglia, 17 Marzo 2022 ore 15:41

Convenzione tra il Comune è la società che gestisce cala del Forte

Il Comune di Ventimiglia ha sottoscritto una convenzione con la società concessionaria del porto di Cala del Forte, in base alla quale l’ente pubblico ha diritto a una porzione della banchina: “con 24 posti barca dotati delle apposite attrezzature di ormeggio e alimentazione idrica ed elettrica di altrettante imbarcazioni fino a 6.50 metri”.

Cala del Forte, come si legge nella bozza: “Si impegna ad applicare per i posti barca comunali una tariffa annuale per rimborso oneri di gestione e spesse generali pari a 35 euro al metro quadrato più iva”. Importo destinato a essere rivalutato annualmente in base agli indici Istat. Dopo aver espletato le procedure a evidenza pubblica per “l’aggiudicazione dei posti barca comunali, il Comune fornirà a Cala del Forte s.r.l. i nominativi, i dati anagrafici e i recapiti dei soggetti aggiudicatari”.

Una volta sottoscritto il contratto di ormeggio, questo ogni anno sarà rinnovato all'aggiudicatario a meno che il Comune: "nel frattempo, non abbia comunicato di aver assegnato il posto barca ad altro utente”.

A riscuotere la tariffa annuale per oneri di gestione

nel caso di posti barca assegnati, sarà la concessionaria del porto; mentre la tariffa per i posti non assegnati sarà addebitata al Comune. Sempre nella convenzione è specificato che "i servizi di acqua ed energia elettrica saranno addebitati da Cala del Forte all’utente in base all’effettivo consumo" e che "ogni utente dovrà dotarsi di cime idonee all’ormeggio alle bitte in banchina, mentre il Porto fornirà una trappa per l’ormeggio alla catenaria o al corpo morto”. Ma non è tutto. La direzione del porto “consentirà agli utenti dei posti barca comunali e ai pescatori professionali di accedere con autoveicoli sulla banchina in prossimità del posto barca loro assegnato o dei locali destinati ai pescatori, per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie