Politica
l'iter prosegue

Presentata in Giunta la soluzione tecnica per salvare il progetto della nuova passerella

Entro Natale, la variante sarà inserita all'intero del progetto definitivo. A settembre.ottobre del 2022 potrebbero già partire i lavori

Presentata in Giunta la soluzione tecnica per salvare il progetto della nuova passerella
Politica Ventimiglia, 30 Novembre 2021 ore 17:04

Presentata in Giunta la variante al progetto della passerella

La Giunta comunale di Ventimiglia ha esaminato, oggi, la variante al progetto per la realizzazione della nuova passerella che collegherà il centro alla Marina San Giuseppe, abbattuta in seguito all'alluvione del fiume Roya del 2-3 ottobre scorsi. In seguito alla valutazione del progetto da parte dei 17 enti interessati dalla Conferenza di Servizi, tra le diverse osservazioni (tutte facilmente adeguabili) era emerso un problema più difficile da aggirare: la passerella, infatti, avrebbe dovuto arrivare su una piattaforma (una sorta di pianerottolo, per intenderci) all'interno dell'argine e malgrado rispettasse il "franco idraulico" (è lo spazio che c'è tra il livello dell'acqua e il livello oltre il quale la piena diventa pericolosa) non era però a norma. Per superare l'impasse, senza stravolgere la viabilità, i progettisti sono riusciti a trovare una soluzione tecnica, che consiste nell'arretrare il "piede" sull'argine destro (in via Trossarelli), salvaguardando la viabilità.

L'iter. Entro Natale, la variante sarà inserita all'intero del progetto definitivo. Nel frattempo, i vari uffici provinciali e regionali verificheranno il rispetto delle prescrizioni contenute nelle osservazioni. Il progetto definitivo sarà portato in Conferenza di Servizi e diventare esecutivo, ma ci vorranno almeno 2-3 mesi. Dopodiché sarà necessaria una gara europea e per settembre-ottobre 2022 , potranno partire i lavori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie