Politica
ATTENZIONE

Ventimiglia: per debiti sopra i 5mila euro col Comune, aziende rischiano la revoca

La decisione è stata presa ieri sera (30 novembre), in Consiglio comunale, con una modifica del regolamento

Ventimiglia: per debiti sopra i 5mila euro col Comune, aziende rischiano la revoca
Politica 01 Dicembre 2021 ore 10:13

Il Comune ha abbassato la soglia limite da 20mila a 5mil euro

L'amministrazione di Ventimiglia ha abbassato dai 20mila euro originari a 5mila euro il debito minimo, dopo il quale scatta la revoca della licenza per l'impresa che sia in debito con il Comune e che quindi presenti delle irregolarità tributarie. La decisione è stata presa ieri sera (30 novembre), in Consiglio, con una modifica del regolamento. Le aziende che abbiano superato quella soglia avranno comunque tempo novanta giorni per regolarizzarsi o per avviare una rateizzazione del debito.

Scaduti i tre mesi, il Comune passerà alle vie di fatto.

Da quanto è stato introdotto il nuovo regolamento, sono già una quarantina le aziende che si sono messe in regola. "Le morosità sono vecchie, e riguardano gli anni dal 2015 al 2019, il Covid non c'entra", ha affermato il sindaco della città di confine, Gaetano Scullino. questo per rispondere a chi pensava che questa nuova trovata, fosse un modo per fare cassa approfittando delle difficoltà incontrate tra imprenditori e commercianti, durante la pandemia. In realtà si tratta di ammanchi che risalgono a molti anni prima.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie