LA DECISIONE IN CONSIGLIO COMUNALE

Ventimiglia: sgravi dal 25 al 50% per i commercianti colpiti dalla pandemia e dall'alluvione

Il Consiglio comunale di Ventimiglia ha varato un pacchetto di sgravi sulla Tari per i commercianti, dal 25 al 50 per cento

Ventimiglia: sgravi dal 25 al 50% per i commercianti colpiti dalla pandemia e dall'alluvione
Politica Ventimiglia, 09 Luglio 2021 ore 08:31

Sgravi dal 25 al 50 per cento per i commercianti

Il Consiglio comunale di Ventimiglia ha varato un pacchetto di sgravi sulla Tari per i commercianti, che consiste nel 50 per cento a favore delle attività delle centro cittadino, che hanno subito la devastante alluvione del 2-3 ottobre scorsi e nel 25 per cento per le altre attività, che hanno patito soltanto il danno economico dovuto alla pandemia da Coronavirus e alle restrizioni. La riduzione è stata possibile grazie a un contributo governativo di 349mila euro.

La pratica è passata con i voti della maggioranza, mentre si sono astenuti i consiglieri di opposizione: Federica Leuzzi, Domenico De Leo e Gabriele Sismondini. 
La votazione è stata preceduta da uno "scambio di opinioni" tra il consigliere Sismondini, che rivendicava lo sgravio della Tari una sua vittoria politica e il sindaco della città di confine, Gaetano Scullino, che più volte aveva ribadito in passato la volontà di applicare gli sgravi, una volta che fossero arrivati i contributi da Roma.

Necrologie