Idee & Consigli

Insonnia: cos'è e come alleviarla

Insonnia: cos'è e come alleviarla
Idee & Consigli 10 Luglio 2022 ore 15:27

L'insonnia è un problema molto comune. Tutti, almeno una volta nella vita, l'hanno sperimentata e non è dunque, difficile comprendere come si tratti di un disturbo fastidioso e, a lungo andare, anche pericoloso. L'insonnia, infatti, si definisce come la carenza o la scarsa qualità del sonno, che lascia un persistente senso di stanchezza a chi ne soffre. 

Dormire non significa semplicemente spegnere l'interruttore, perché il sonno è un processo in grado di assolvere a molte funzioni di importanza vitale. Ecco perchè, finché l'insonnia è un disturbo che fa capolino di tanto in tanto, non vale la pena di preoccuparsi ma, se diventa un problema cronico, va affrontata nel giusto modo. Lo stile di vita riveste un'importanza strategica in questo senso e, tra i consigli in questo campo, quelli riguardanti la dieta sono, senza dubbio, quelli a cui dare maggior credito. 

Un pasto leggero, la sera, è di grande aiuto, anche se il pasto ideale sarebbe quello a base di alimenti ad alto contenuto di carboidrati, Tiamina,  Triptofano e Piridossina. Allora, come conciliare l'esigenza di un pasto frugale, facilmente digeribile, con la necessità di garantirsi l'apporto di tutti questi elementi? Gli integratori alimentari sono la risposta a questa domanda. Tra gli integratori per il sonno disponibili sul mercato, troviamo V/Dream di VitaVi, un prodotto pensato specificatamente per alleviare l'insonnia: in una sola soluzione, ci si assicura il giusto apporto di elementi come la Melatonina, il Triptofano, la radice di Ashwagandha, l'Escolzia, il Magnesio e la Vitamina B6. Un prodotto, questo, che, come tutti gli altri creati da questa azienda italiana, è ottenuto solo da ingredienti selezionati e testati scientificamente.

Alimentazione e integratori sono molto utili per favorire il sonno ma ci sono altri consigli che chi soffre di insonnia dovrebbe seguire. Sono quelli, per cominciare, relativi all'ambiente, che deve essere fresco, buio e silenzioso. Stabilire una giusta routine ha poi un'enorme importanza sul sonno e, dunque, anche se i ritmi di vita non sempre lo consentono, è bene andare a letto e alzarsi sempre alla stessa ora, per stabilire un corretto ritmo sonno veglia. Spegnere TV, cellulari e tablet almeno 30 minuti prima di coricarsi e magari sostituire queste abitudini con la lettura di un buon libro o con la pratica di esercizi di respirazione, meditazione e di rilassamento sono altre mosse importanti.

Se l'insonnia si cronicizza, nonostante il rispetto dell'igiene del sonno, è sempre bene consultare un medico per scoprirne e trattarne le cause, che possono essere anche molteplici.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie