Idee & Consigli
Sponsorizzato

Mercedes e BMW per un 2022 fra elettrico e innovazione

Cresce il mercato delle PHEV e delle full electric, mentre in parallelo arrivano nuove versioni ed equipaggiamenti

Mercedes e BMW per un 2022 fra elettrico e innovazione
Idee & Consigli 17 Marzo 2022 ore 06:00

Mercedes e BMW sono in prima fila per un 2022 fra elettrico e innovazione. Il cuore della gamma SUV della Stella risponde al nome di Mercedes-Benz GLC. Si tratta di una grande certezza che non tramonta mai. Tuttavia il nuovo avanza, e lo fa nella direzione dell’elettrico. In Italia, per quanto riguarda Mercedes, il 30% delle auto vendute nel 2021 viaggia con la spina. Per arrivare a questa quota vanno sommate le 8.412 vetture PHEV di Mercedes-Benz alle 7.954 full electric di Mercedes-EQ e Smart. In campo plug-in chiaramente non è mancato l’apporto della Classe A, altro fiore all’occhiello. Discorso diverso per BMW, che oltre a lanciare nuove serie, si dedica a nuove versioni ed equipaggiamenti. Per scoprire nel dettaglio la proposta dei due colossi tedeschi dell’automotive è sufficiente recarsi in concessionaria, dove poter toccare con mano novità e innovazioni.

Mercedes e BMW, le novità

Nel 2022 il portfolio di vetture 100% elettriche firmate Mercedes è destinato a crescere ancora con il debutto della nuova EQE, disponibile anche in versione AMG, che rinnova in chiave full electric un bestseller della Casa di Stoccarda. Seguirà poi il lancio della EQS SUV. Tre nuove stelle che andranno ad ampliare ulteriormente la famiglia di Mercedes-EQ, che oggi conta già ben sei modelli (EQA, EQB, EQC, EQS, EQS 53 AMG ed EQV). Tante novità anche sul fronte sul fronte plug-in che nel 2022 vedrà il debutto della Classe C plug-in, diesel e benzina, della S 580 e, e della Mercedes-AMG GT Coupé4 63 S E Performance, il primo modello di Affalterbach con la spina, una supersportiva a quattro porte da ben 843 CV.

Berline elettriche ad alte prestazioni

Approfondiamo il discorso sulle due nuove berline ad alte prestazioni completamente elettriche. Entrambi i nuovi modelli di Mercedes-AMG EQE offrono un concetto di trazione orientata alla performance, con due motori elettrici. La potente catena cinematica elettrica (eATS) comprende un motore sull'asse anteriore e uno sull'asse posteriore e permette alla trazione integrale completamente variabile di trasmettere la forza motrice all'asfalto in modo ottimale in qualsiasi condizione di marcia. La gamma di potenza va dai 350 kW (476 CV) di EQE 43 4Matic ai 505 kW (687 CV) di EQE 53 4Matic+ con pacchetto Dynamic Plus AMG a richiesta e funzione booster. La coppia massima è compresa tra 858 e 1000 Nm. Il formato compatto di EQE rappresenta il punto di partenza per un'esperienza di guida agile ed emozionale. Questo vale soprattutto per quanto riguarda la trazione, l'assetto, i freni e il sound.

Quando servono gli spazi

La nuova EQB arriva fino a sette posti, per una mobilità elettrica formato famiglia. I due sedili della terza fila possono accogliere persone con statura fino a 1,65 metri e anche seggiolini. Il SUV compatto completamente elettrico si presenta con i modelli EQB 300 4MATIC da 168 kW ed EQB 350 4MATIC da 215 kW. L'autonomia a norma WLTP è pari a 423 chilometri rispettivamente. Dispone i spazi generosi, con una linea che interpreta il «modern luxury» tipico di Mercedes-EQ. Attenzione anche a Mercedes-Benz Vans, con zero emissioni per il settore dei camper. E’ qui che entra in gioco la EQV, la variante elettrica a batteria del mid-size van Classe V.

E ora tocca a BMW

Il nostro viaggio nel mondo Mercedes e BMW continua con la casa di Monaco. Da una parte assistiamo al lancio della nuova BMW Serie 8, della nuova famiglia di modelli BMW M8, della BMW iX M60 e dell’edizione speciale BMW X2 Coldplay. Dall’altra, l’arrivo della primavera rende più appetibili numerosi altri modelli con nuove versioni ed equipaggiamenti. Nuove varianti di modello amplieranno la gamma della BMW Serie 2 Coupé e della BMW Serie 2 Active Tourer. Il nuovo Parking Assistant Professional, al debutto sulla BMW iX, è disponibile come optional per tutte le varianti del modello. E permette di manovrare il veicolo tramite smartphone. La My BMW App dispone anche di funzioni aggiuntive che rendono la ricarica della batteria ad alta tensione nei modelli BMW puramente elettrici e ibridi plug-in ancora più comoda. 

Tante piccole grandi novità

I nuovi sistemi di assistenza alla guida, disponibili come optional nella BMW Serie 2 Active Tourer e nei modelli BMW X3 e BMW X4, offrono un maggiore comfort. Inoltre, la gamma di finiture della carrozzeria, degli interni e i cerchi in lega leggera per la BMW Serie 4 Gran Coupé, la BMW i4, la BMW iX e la BMW M5 offre diverse possibilità di scelta. Per celebrare il 50° anniversario di BMW M GmbH, sono disponibili come optional per le automobili BMW M, in combinazione con un pacchetto sportivo M, stemmi «BMW Motorsport» particolarmente accattivanti. In particolare ecco una nuova motorizzazione per la BMW Serie 2 Coupé: la quarta configurazione del modello a due porte prevede un motore a benzina 4 cilindri da 2,0 litri con una potenza di 180 kW/245 CV e una coppia massima di 400 Nm. 

La nuova Serie 8 e le M8

Le sportive di lusso BMW si rinnovano, modificando il design esterno e interno. Ecco la nuova Serie 8 Coupé, la Serie 8 Cabrio e la Serie 8 Gran Coupé. La nuova edizione della BMW Serie 8 prevede un tocco incisivo per l’attuale offerta dei modelli del brand nel segmento prestazionale di lusso. È possibile scegliere tra tre veicoli, ognuno dei quali offre una diversa combinazione di sportività e lusso. La BMW Serie 8 Coupé incarna la classica configurazione a due porte. E, collocandosi saldamente nella tradizione delle leggendarie auto sportive del brand, fonde linee eleganti con caratteristiche sportive. La BMW Serie 8 Gran Coupé, a quattro porte e con un livello di comfort di seduta posteriore eccezionalmente alto per un'auto sportiva, si posiziona brillantemente nel segmento luxury. 

Infine le nuove M8

Attenzione poi alle nuove M8 (Competition Coupé, Competition Cabrio e Competition Gran Coupé), ultima tappa del percorso fra Mercedes e BMW. La nuova edizione della BMW M8, disponibile in tre carrozzerie diverse, ha avuto molto successo grazie all’ampliamento della gamma di colorazioni esterne e ai cerchi in lega M. Le luci M Shadow Line, disponibili per la prima volta per le lussuose sportive, offrono ulteriori possibilità di personalizzazione. Gli interni in pelle Merino/Alcantara nell’esclusivo colore Black/Sakhir Orange donano nuovi impulsi agli interni. Inoltre, il display touch da 12,3 pollici del sistema operativo BMW iDrive risulta di più facile utilizzo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie