Scuola
PNRR

A Sanremo 4 milioni di euro per scuole e asili

Ecco gli interventi previsti nel dettaglio. Le risorse arrivano dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

A Sanremo 4 milioni di euro per scuole e asili
Scuola Sanremo, 18 Agosto 2022 ore 16:51

Anche la Città dei Fiori nel novero dei comuni che riceveranno fondi per le scuole per l'infanzia e asili dal PNRR

 

Alla città dei Fiori 4 milioni di euro

“Questa mattina è arrivata la conferma dagli uffici del Ministero che i nostri tre progetti di potenziamento dei servizi di istruzione tramite fondi PNRR presentati nelle scorse settimane, sono stati integralmente ammessi per un totale di quasi oltre quattro milioni di euro di finanziamento. E’ un grande risultato che premia il lavoro svolto dall’amministrazione comunale e dagli uffici e che porterà la nostra città ad un’offerta sensibilmente migliore per la fascia 0-6 anni, tramite la realizzazione di asili e plessi d’infanzia nuovi, di altri completamente riqualificati e grazie ad un aumento dei posti disponibili”, è il commento a caldo del sindaco Alberto Biancheri, insieme agli assessori ai Lavori pubblici e alle Politiche sociali Massimo Donzella e Costanza Pireri, a seguito dell’approvazione dei progetti per la riqualificazione e la costruzione ex novo di asili e scuole d’infanzia che garantiranno oltre 4 milioni di euro di finanziamento alla città di Sanremo.

 

Gli interventi nel dettaglio

Nel dettaglio, il Comune di Sanremo ha ottenuto i fondi per:
- la costruzione di un edificio pubblico da destinare a nuovo polo d’infanzia 0-6 anni (via Duca degli Abruzzi, porzione di terreno retrostante il parco di Villa Ormond) costituito da un nido d’infanzia composto da 3 sezioni per un totale di 36 bimbi e una scuola dell’infanzia composta da 3 classi, per un totale di 60 bimbi (per un importo complessivo 1.752.000 euro)
- demolizione e ricostruzione della scuola dell’infanzia Borgo Tinasso che consente un incremento di 50 posti (per un importo complessivo di 1.949.760
euro)
- scuola di San Pietro, intervento finalizzato alla predisposizione di nuovi spazi da adibire al servizio di mensa scolastica con la creazione di un nuovo refettorio e la riconversione di quello attuale in aula ludico-motoria, nonché l’ampliamento delle aree esistenti (per un importo complessivo di 410.000 euro)

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie