Sport
Un milione di euro al vincitore

Fabio Fognini avanza a Indian Wells. Un bel tris di campioni con Berrettini e Sinner

Ai sedicesimi di finale tre italiani: con il campione di Arma di Taggia avanzano anche Matteo Berrettini e Jannik Sinner. Fuori Mager

Fabio Fognini avanza a Indian Wells. Un bel tris di campioni con Berrettini e Sinner
Sport Taggia, 11 Ottobre 2021 ore 00:12

Vince il primo set per 6-3, recupera un break nel secondo fino al 4-4, poi cede il set 6-4. Ma nella partita decisiva fa valere classifica e classe e vince meritatamente per 6-3 una partita intensa e combattuta in ogni game. Fabio Fognini tra alti e bassi passa all'esordio del Master 1000 di Indian Wells (circa 8 milioni di dollari di montepremi, 1 milione e 21mila 805 euro al vincitore) contro il tedesco Jan Lennard Struff. Il campione armese, attuale n° 30 del mondo (Struff è 54°) arrivava da due ko all'esordio nei due precedenti tornei, sia a San Diego sia agli Us Open, dov'era uscito rispettivamente per mano di Nakashima e Pospisil.

Fognini ora attende di conoscere il nome del prossimo avversario, che uscirà dal match tra il greco Stefanos Tsitsipas (n. 3 del mondo) e lo spagnolo Pedro Martinez che occupa la 61esima posizione del ranking Atp.

Gli altri italiani che avanzano

Con Fognini raggiungono i sedicesimi di finale Matteo Berrettini e Jannik Sinner (sul velluto contro il qualificato Alejandro Tabilo e John Millman), mentre salutano la California sia il sanremese Gianluca Mager, piegato da Gael Monfils, tornato a giocare (quasi) ai suoi livelli da top player, sia Lorenzo Sonego, sfortunato questa sera contro il sudafricano Kevin Anderson, che lo ha piegato in entrambi i tie break con cui si sono conclusi i due set.

Erano usciti ieri già altri due italiani, Roberto Marcora, Lorenzo Musetti e Salvatore Caruso. Ma il tennis italiano sarà comunque bel rappresentato ai sedicesimi con Berrettini, Sinner e Fognini

Necrologie