Tennis

Fognini-Berrettini potrebbero sfidarsi agli Us Open

Al terzo round Berrettini potrebbe incrociare Fabio Fognini

Fognini-Berrettini potrebbero sfidarsi agli Us Open
Sport 29 Agosto 2021 ore 12:22

I sorteggi dell'ultimo Slam della stagione

Inizieranno domani e termineranno il 12 settembre gli Us Open di tennis che si disputano a New York. Nell'ultimo sorteggi di stagione dello Slam ecco che tutti i 10 tennisti italiani in gara sono finiti nella parte alta del tabellone.

Matteo Berrettini è la sesta testa di serie ed è stato sorteggiato nel quarto di Nole Djokovic, così come è capitato al Roland Garros. Non è andata tanto male al nostro numero 1: esordirà contro il francese Chardy e potrebbe essere protagonista di un derby italiano con Travaglia nel secondo round (Steto deve prima battere Moutet). Al terzo round Berrettini potrebbe incrociare Fabio Fognini. Il ligure avrà Vasek Pospisil all’esordio, contro il quale non ha mai vinto. Prima della possibile sfida con Djokovic nei quarti, remake della finale di Wimbledon, nell’ottavo di Berrettini c’è il campione del torneo di Miami Hubert Hurkacz.

Lorenzo Sonego invece debutterà contro il qualificato tedesco Otte e nel terzo round potrebbe avere la chance di fermare lo stesso Hurkacz. Gli altri tre azzurri nel quarto di finale più in alto del tabellone non hanno avuto tanta fortuna: Seppi sarà l’avversario di Marton Fucsovics, Salvatore Caruso sfiderà Kei Nishikori, finalista a New York nel 2014, e per Gianluca Mager c’è Jordan Thompson.

Può essere soddisfatto del sorteggio invece Jannik Sinner, in passato piuttosto sfortunato nell’urna Slam. Al primo turno sfiderà Purcell, già battuto al primo turno all’Australian Open nel 2020. Nel secondo round avrebbe poi il vincente del match tra Marco Cecchinato e la wild card Zachary Svajda, classe 2002. A proposito di 2002, non rimane che citare Lorenzo Musetti. Il tennista di Carrara sta attraversando un periodo tutt’altro che positivo: proverà a interrompere la striscia di sconfitte a New York, dove farà il suo debutto nel torneo contro il giovane Emilio Nava. Questa sfida ha un precedente piuttosto importante e di buon auspicio per Musetti, che ha battuto lo statunitense nella finale dell’Australian Open junior 2019.

 

Necrologie