Sport
Tokyo 2020

Gianluca Mager escluso dalle Olimpiadi per sole 24 ore

Mager sarebbe stato convocato per sostituire Berrettini se solo il finalista di Wimbledon avesse comunicato prima il forfait.

Gianluca Mager escluso dalle Olimpiadi per sole 24 ore
Sport Sanremo, 20 Luglio 2021 ore 16:08

Il forfait a Tokyo 2020, annunciato dal l'eroe di Wimbledon Matteo Berrettini a ridosso della partenza per il villaggio olimpico, condanna il tennista Sanremese Gianluca Mager a dire addio alle Olimpiadi per sole 24 ore di ritardo.

 

Il forfait di Berrettini a Tokyo 2020

Il finalista di Wimbledon, infatti, si sarebbe sottoposto a indagini cliniche che avrebbero evidenziato un risentimento muscolare - rimediato proprio in Gran Bretagna - che lo vorrebbe a riposo per 15 giorni. Fino all'ultimo Berrettini ha "tenuto duro", disposto a volar in Giappone anche "rotto", ma la scelta di non pregiudicare la sua performance e di non aggravare l'infortunio è stata comunicata - seppur in buona fede - tardivamente.

 

Mager saluta le Olimpiadi

Il tutto va a discapito del sanremese Gianluca Mager, che, con il dovuto anticipo, sarebbe stato convocato dalla federazione come quarto azzurro in gara a Tokyo 2020, insieme all'altro ponentino, Fabio Fognini, a Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti. Sarebbe stata un'olimpiade, se non fosse per le 24 ore fatidiche di ritardo - con due sportivi della Riviera dei Fiori, con il primo sanremese nel campo da tennis.

Necrologie