Calcio

Gli Orange sotto di una rete contro il Taggia

Ora un mese di stop in seguito al nuovo Dpcm

Gli Orange sotto di una rete contro il Taggia
25 Ottobre 2020 ore 19:35

Campionato Eccellenza

Una prestazione generosa, nonostante le tante assenze e il forfait di Mamone dopo pochi minuti di gioco, non è bastata all’Ospedaletti per avere la meglio contro il Taggia.Ospedaletti subito propositivo dopo soli 4 minuti di gioco con Aretuso che tenta dalla distanza, blocca Pronesti. Passano due minuti e gli orange si fanno ancora pericolosi con il cross in mezzo di Cambiaso per Espinal neutralizzato dall’uscita del portiere avversario. Ma, nonostante il buon piglio iniziale, la gara inizia subito in salita per gli orange che perdono Mamome causa infortunio nei primi minuti di gioco. Al suo posto entra in campo Allegro.
Al 10’ Pronesti deve ancora sporcarsi i guantoni per bloccare in uscita alta il buon cross in mezzo di Fici. Ma quattro minuti più tardi il Taggia trova la rete con Scappatura che, di testa, infila alle spalle dell’incolpevole Frenna.
Al 27’ ci prova Cambiaso su calcio di punizione, ma la sua conclusione mancina finisce alta sopra la traversa.
La prima frazione scorre poi verso l’intervallo senza particolari sussulti da ambo le parti.

Anche nella ripresa è l’Ospedaletti a rendersi subito pericoloso. Al 48’ Aretuso mette un’ottima palla in mezzo per Espinal che ci prova di tacco ma la sfera finisce tra le braccia di Pronesti.

Si rivede il Taggia al 74’ quando Carletti si accentra e tira, ma Frenna si fa trovare pronto e neutralizza. Passano due minuti e Aretuso si mette ancora in mostra con un tiro potente dalla distanza che, però, finisce alto sulla traversa.

Ma la grande occasione per gli orange arriva al 79’. Su calcio d’angolo stacca Negro di testa, la palla si impenna e finisce sulla traversa. Libera la difesa giallorossa.
L’Ospedaletti non molla e al minuto 89 ci prova Schillaci su calcio di punizione, para Pronesti. L’ultima occasione del match vede sugli scudi Verardo, abile a chiudere su Carletti lanciato in area.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la prima sconfitta orange nel campionato di Eccellenza 2020/2021. L’Ospedaletti rimane a metà della graduatoria a quota 2 punti.

Ora la pausa dovuta all’ultimo Dpcm emanato nel primo pomeriggio di oggi.

 

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Frenna, 2 Mamone (13 Allegro), 3 Fici, 4 Cambiaso (17 Cassini S.), 5 Boeri (15 Mihai), 6 Negro Al., 7 Alasia (14 Verardo), 8 Aretuso, 9 Cassini V. (18 Schillaci), 11 Espinal

A disposizione: 12 Brizio, 16 Agnese, 19 Foti, 20 Messina

Allenatore: Andrea Caverzan

Taggia: 1 Pronesti, 2 Bucarelli, 3 Minghinelli, 4 Baracco, 5 Negro, 6 Fiuzzi, 7 Salmaso, 8 Rotolo (13 Ravoncoli), 9 Scappatura (19 Carletti), 10 Miceli, 11 El Kamli (20 Gambacorta)

A disposizione: 12 Laura, 14 Risso, 15 Codeglia, 16 Crespi, 17 Martucci, 18 Cutellè

Allenatore: Simone Siciliano

Arbitro: Sig.ra P. Isoardi

Assistenti: 1° Sig. L. Trusendi; 2° Sig. M. Troina

Ammoniti: Rotolo, Cassini V., Fici, Bucarelli,

Marcatori: 14’ Scappatura

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità