Sport
Tennis

Holger Rune vince l'assalto finale al Sanremo Challenger

La sfida contro il 21 perugino Francesco Passaro, rivelazione del torneo.

Holger Rune vince l'assalto finale al Sanremo Challenger
Sport Sanremo, 10 Aprile 2022 ore 08:22

Si chiama Holger Rune, è danese, compirà 19 anni alla fine di questo mese di aprile, è al n.91 del ranking Atp ma la prossima settimana raggiungerà il suo best ranking al n.79 ed è il vincitore del 'Sanremo ATP Challenger 2022.

 

Rune trionfa al Sanrmeo Challenger

Proprio grazie a questo successo e agli 80 punti che gli ha portato in dote, Rune sta per entrare tra i primi ottanta tennisti al mondo, migliorando di dodici posizioni la sua classifica mondiale. Davanti a quasi 800 spettatori tra i quali anche il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, l'assessore regionale Gianni Berrino, l’assessore comunale Massimo Donzella e il presidente ligure della Federtennis Andrea Fossati, si è disputata una finale incerta ed avvincente.

In condizioni climatiche ideali, senza vento e sotto un caldo sole primaverile, l'atto finale del Challenger organizzato sui campi del circolo Tennis Sanremo ha visto affrontarsi il primo favorito del seeding, lo stesso Rune, e l'autentica rivelazione del torneo, il 21enne perugino Francesco Passaro, partito addirittura dalle qualificazioni causa classifica ancora molto alta (n.493).

 

Passaro ha inanellato una serie di sei match vincenti, ultimo dei quali contro Gianluca Mager testa di serie n.2 e beniamino di casa, venerdì nel corso della semifinale, e in finale ha anche avuto una clamorosa chance di vincere il titolo.

 

La sfida

Dopo aver pagato pegno all'emozione e perso il primo set con un inequivocabile 6/1, il perugino ha rimesso insieme i cocci ed è entrato in partita, mostrando il repertorio che gli ha consentito di arrivare sino alla sfida decisiva. Vinto il secondo set 6/2, Passaro in grande fiducia ha approfittato di un passaggio a vuoto di Rune che a metà del terzo set ha chiesto il “medical time out” sul punteggio di 4-2 per l'italiano e sul servizio di Rune, Passaro ha avuto una palla-break che lo avrebbe portato sul 5-2 e servizio ma l'occasione è sfumata e dopo il cambio campo con tanto di rapido intervento medico per il danese, è arrivato il contro-break che ha rimesso la partita in parità anche se subito dopo Passaro ha subìto il break ed ha ceduto il quarto gioco consecutivo per il definitivo 6/1 2/6 6/4.

A metà pomeriggio si è poi giocata la finale del doppio che è stata vinta in rimonta dalla coppia francese Blancaneaux/Muller contro gli italiani Cobolli/Gigante solo al super-tiebreak del terzo set.

3 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie