Sport
talento emergente

Il sanremese Matteo Arnaldi non si ferma a Bucarest, battuto il francese Blancaneaux

Domani il derby con il napoletano Lorenzo Giustino per raggiungere per la prima volta i quarti di finale di un Challenger Atp

Il sanremese Matteo Arnaldi non si ferma a Bucarest, battuto il francese Blancaneaux
Sport Sanremo, 21 Settembre 2021 ore 19:01

Un grande Matteo Arnaldi avanza d'autorità al Challenger di Bucarest in Romania, dotato in un montepremi di 45mila euro. Il 20enne talento del Tennis Sanremo, nel primo turno del tabellone principale, dopo aver superato brillantemente le qualificazioni, ha battutto con un secco 2-0 il 23enne francese Geoffrey Blancaneaux, decisamente meglio piazzato di lui in classifica Atp (è 296°, mentre Matteo occupa la 476esima posizione, anche se in rapida salita nelle ultime settimane). 6-4 7-5 il punteggio finale di due match sicuramente combattuti, ma che il giovane sanremese ha saputo controllare, dimostrando una grande maturità unita alla tenacia che ne caratterizza il carattere forte e combattivo.

Domani il derby con il napoletano Lorenzo Giustino

Domani Arnaldi è atteso a un derby decisamente complicato, negli ottavi di finale, con l'esperto Lorenzo Giustino. Il 30enne napoletano, attualmente 229 al mondo, ma per anni tra i primi 130, è dotato di grande resistenza. Epica la maratona dello scorso anno al Roland Garros quando al primo turno vince il suo primo incontro nel tabellone di un torneo del Grande Slam, battendo Corentin Moutet dopo sei ore e cinque minuti di gioco, nel secondo match più lungo nella storia degli Internazionali di Francia e il più lungo in assoluto mai disputato da un tennista italiano, con il punteggio di 0-6, 7-6, 7-6, 2-6, 18-16.

Necrologie