Sport
La gioia dei biancoazzurri

Il video dell'esultanza della Sanremese dopo la vittoria con il Novara

Con la vittoria di oggi la Sanremese è a tre punti dalla vetta

Il video dell'esultanza della Sanremese dopo la vittoria con il Novara
Sport 27 Marzo 2022 ore 19:14

Ora la squadra biancoazzurra è a tre punti dalla vetta

Esultanza della Sanremese negli spogliatoi dopo la vittoria per 5 reti a 1 in trasferta contro il Novara. Con questo risultato portato a casa oggi la squadra biancoazzurra è a tre punti dalla vetta.

Nel big match della ventinovesima giornata la Sanremese seconda in classifica fa visita alla capolista Novara. Squadre divise da sei punti, in palio un pezzo di serie C. Grande cornice di pubblico al Piola, presenti nel settore ospite circa 150 tifosi matuziani giunti in Piemonte con due pullman ed alcune auto. Un torpedone con i ragazzi del Settore Giovanile è stato messo a disposizione dalla società biancoazzurra. Assenze da una parte e dall’altra: nel Novara mister Marchionni deve fare a meno dello squalificato Bonaccorsi e degli infortunati Alfiero e Amoabeng. Laaribi parte dalla panchina, tra le linee giostra il capitano Gonzalez in appoggio al duo Vuthaj-Pereira. Nella Sanremese sono indisponibili gli infortunati Buccino, Maglione, Pellicanò e Lodovici e lo squalificato Nouri. Andreoletti opta per un undici a trazione anteriore con Gemignani e Larotonda a centrocampo e in avanti il rientrante Anastasia, Vita, Conti e Gagliardi. Aita in difesa gioca sulla corsia mancina.

La prima conclusione della gara è del Novara al 5’: sugli sviluppi di una punizione battuta da Gonzalez ci prova Tentoni, palla a lato.

La Sanremese risponde al 14’: Vita innesca in una veloce ripartenza Anastasia, l’esterno arriva al limite e serve Larotonda, il tiro del centrocampista termina fuori di un soffio.

Passa un minuto e il Novara trova il vantaggio con una perla del solito Vuthaj che controlla, si gira e fulmina Malaguti con un gran tiro che si insacca nell’angolino. Novara – Sanremese 1-0 e gol numero 26 per l’attaccante albanese.

I biancoazzurri non si disuniscono e provano a reagire per due volte con Anastasia tra il 22’ e il 23’, in entrambe le circostanze la mira è da rivedere.

Al 26’ un tiro cross dalla sinistra di Di Masi termina sul fondo. Passano pochi secondi e la Sanremese raggiunge il pareggio: Aita scende come un treno sulla sinistra e mette in mezzo, Gagliardi tocca di giustezza e batte Desjardins. Novara – Sanremese 1-1. Il numero 10 matuziano va a festeggiare insieme con i compagni sotto il settore occupato dai tifosi biancoazzurri.

Due minuti dopo ancora Gagliardi manda alto dal limite.

Al 31’ la Sanremese potrebbe trovare il raddoppio con Vita: l’attaccante nell’area piccola ha la palla buona ma non riesce a calciare come vorrebbe e Desjardins si ritrova la sfera tra le braccia.

L’appuntamento con il gol del 2-1 è solo rimandato e arriva al 36’: Vita serve Larotonda, bolide di prima intenzione del centrocampista e palla che gonfia la rete. Nulla da fare anche stavolta per Desjardins. Sanremese in vantaggio al Piola!

Nel finale della prima frazione in campo c’è solo la Sanremese: al 42’ ripartenza letale di Anastasia sulla destra, la difesa del Novara si salva in angolo. Sugli sviluppi del corner Gagliardi ci prova con una conclusione velenosa delle sue, palla a lato non di molto.

Dopo un minuto di recupero il primo tempo si chiude con la Sanremese avanti per 2-1.

La ripresa si apre al 51’ con una conclusione telefonata dalla media distanza di Tentoni, Malaguti blocca.

Al 53’ primo cambio nella Sanremese: entra Valagussa, esce Bregliano.

Al 60’ Anastasia penetra in area dalla destra ma viene sbilanciato al momento del tiro, Desjardins para senza problemi.

Al 70’ seconda sostituzione nella Sanremese: esce Vita, entra Pantano. Nel Novara Marchionni sostituisce il portiere Desjardins con Raspa e si gioca la carta Laaribi al posto di Pereira.

Al 73’ conclusione velleitaria di Benassi alta sulla traversa.

Un minuto dopo tra i biancoazzurri Giacchino rileva Conti.

All’80’ invece entra Scalzi per Gagliardi.

All’82’ proprio dal piede magico di Scalzi nasce l’azione che chiude il match: il numero 27 matuziano mette in mezzo da sinistra un pallone d’oro che Valagussa scaraventa in rete. Novara – Sanremese 1-3!

All’85’ il Novara si riversa con la forza della disperazione in avanti ma la conclusione di Babacar Diop si infrange sul muro biancoazzurro.

Gli spazi per la Sanremese in avanti si aprono nel finale e Anastasia arrotonda per due volte ancora il punteggio. L’attaccante matuziano va in gol all’87’ e all’89’, tagliando a fette con la sua velocità la retroguardia novarese.

Al 90’ c’è spazio anche per l’ultimo cambio: entra Piu, esce Aita.

Finisce 5-1 per la Sanremese. Il Novara, che cade per la seconda volta in casa e per la terza in campionato, resta al primo posto ma ormai sente il fiato sul collo della squadra di Andreoletti, seconda a tre punti. Mercoledì la Sanremese nel turno infrasettimanale scenderà in campo al Comunale contro l’Asti, mentre il Novara giocherà a Casale.

 

 

IL TABELLINO

NOVARA: Desjardins (71’ Raspa), Bergamelli, Di Masi (76’ Pagliai), Tentoni, Vuthaj, Capano (57’ Di Munno), Vimercati, Gonzalez, Benassi, Pereira (71’ Laaribi), Paglino (80’ Babacar Diop). A disposizione: Agostinone, Rocchetti, Gyimah, Vaccari. Allenatore Marco Marchionni

SANREMESE: Malaguti, Bregliano (53’ Valagussa), Mikhaylovskiy, Anastasia, Gagliardi (80’ Scalzi), Vita (70’ Pantano), Gemignani, Aita (90’ Piu), Nossa, Larotonda, Conti (74’ Giacchino). A disposizione: Ferro, Urgnani, Dacosta, Cinque. Allenatore Matteo Andreoletti

ARBITRO: Domenico Castellone di Napoli

ASSISTENTI: Vincenzo Abbinante di Bari, Vincenzo Andreano di Foggia

RETI: 15’ Vuthaj, 26’ Gagliardi, 36’ Larotonda; 82’ Valagussa, 87’ e 89’ Anastasia

NOTE: giornata di sole, terreno sintetico. Spettatori 4594 con circa 150 tifosi matuziani nel settore ospite. Ammoniti Larotonda, Urgnani, Bergamelli, Gemignani, Benassi, Vuthaj, Malaguti. Angoli 4-4. Recupero 1’ pt, 4’ st.

Il video negli spogliatoi

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie