Menu
Cerca
TENNIS

Mager ci ha preso gusto a Marbella. Battuto Kukushkin al 1° turno dell'Andalucia Open

Il 26enne sanremese, fresco n° 91 Atp e vittorioso pochi giorni fa nel Challenger spagnolo, ha superato il kazako in due set 7-5 6-3

Mager ci ha preso gusto a Marbella. Battuto Kukushkin al 1° turno dell'Andalucia Open
Sport Sanremo, 06 Aprile 2021 ore 17:31

Sull'onda dell'entusiasmo per la bella vittoria nel Challenger della settimana scorsa, sempre a Marbella, il sanremese Gianluca Mager, fresco n° 91 del ranking Atp, parte bene anche nel più importante (è un Atp 250) Andalucia Open di Marbella, 7-5 6-3 il punteggio nei sedicesimi di finale contro il kazako Michail Kukushkin.

La cronaca della vittoria di Gianluca Mager al primo turno dell'Andalucia Open

Match equilibrato nel primo set, vinto da Mager 7-5 con il break decisivo proprio nel finale, quando sfrutta il primo dei due set point concessi dal russo naturalizzato kazako, n° 102 del ranking mondiale, ma ex n° 39, suo best ranking. Nel secondo Mager parte fortissimo: 4-0, con Kukushkin che prova a rientrare con un controbreak che lo porta 4-1 e la possibilità di accorciare ulteriormente lo svantaggio. Mager è solido in risposta all'inizio del sesto gioco, dove si guadagna ben tre palle break (0-40) che non riesce a trasformare. Il kazako recupera e resta aggrappato al set. 4-2 servizio Mager che si aggiudica a zero il turno di battuta e va a rispondere sul 5-2.  Kukushkin non si arrende e rimane nel match tenendo il suo turno di battuta. Mager può servire per la vittoria sul 5-3. E non si fa pregare, lascia a zero l'avversario e vola agli ottavi di finale inanellando la sua personale  sesta vittoria di fila in terra spagnola.

Dopo un inizio di stazione poco brillante, l'esplosione a Marbella

Uscito ai quarti di finale al Delray Beach Open ai primi di gennaio, Mager aveva inanellato una serie di ko al primo turno ad Adelaide, agli Australian Open (ma contro Aslan Karatsev) e a Cordoba. Agli Argentina Open l'uscita di scena agli ottavi contro Pablo Andjar, poi di nuovo fuori al primo turno in Chile con Coria e inaspettatamente ai quarti allo Zadar Challenger di Zara, dov'era testa di serie n° 1. La scorsa settimana la splendida vittoria del Challenger qui a Marbella, che deve aver dato linfa e convinzione nel suo gioco. Tutte peculiarità messe in campo oggi contro l'esperto Kukushkin all'Andalucia Open.

Necrologie