“Ogni partita è decisiva: il campionato potrebbe essere congelato da un momento all’altro”

Domenica 15 novembre, alle ore 14:30, ASD Imperia tornerà in campo nella gara valida per il recupero della III giornata. Allo stadio ‘Nino Ciccione’ arriva il Città di Varese

“Ogni partita è decisiva: il campionato potrebbe essere congelato da un momento all’altro”
Imperia, 14 Novembre 2020 ore 10:07

Domenica 15 novembre, alle ore 14:30, ASD Imperia tornerà in campo nella gara valida per il recupero della III giornata. Allo stadio ‘Nino Ciccione’ arriva il Città di Varese.
La partita sarà trasmessa in diretta televisiva nazionale dall’emittente Sportitalia (canale 60 del Digitale Terrestre o canale 560 per vederla in HD), con collegamento a partire dalle 14:05.

“Sappiamo che ogni partita può diventare decisiva: il campionato potrebbe essere congelato da un momento all’altro”

In vista del match, ha parlato Giuseppe Giglio, capitano nerazzurro:” Non vediamo l’ora di giocare e, come sempre, cercheremo di dare il massimo. Stare fermi, allenarsi senza poi disputare partite, sta diventando difficile.” Giglio ha commentato come la squadra stia vivendo la situazione attuale, tra una classifica sfalsata dai tanti rinvii e l’emergenza sanitaria che ha dettato nuove norme:” Sappiamo che ogni partita può diventare decisiva: il campionato potrebbe essere congelato da un momento all’altro e quindi diventa fondamentale fare punti. Non avere il pubblico pesa molto, comunque abbiamo i tifosi che ci aspettano dopo le partite e ci sostengono da fuori lo stadio. Questo ci carica molto. Sentiamo anche la mancanza della spinta dalla tribuna, dopo che lo scorso anno eravamo riusciti a portare tanta gente. Noi comunque continueremo a dare il massimo.”
Il microfono è poi passato allo staff tecnico: sono stati intervistati l’allenatore Alessandro Lupo e il suo vice Matteo Fiani. L’allenatore ha commentato la partita che attende i Dragoni:” L’impegno è tosto perché, dal mio punto di vista, il Varese è la squadra più forte del campionato. Ha fatto un mercato importante con giocatori di valore: alcuni li ho allenati e ne conosco le doti. Hanno una squadra strutturata per rimanere nelle zone alte della classifica, guidati da un ottimo tecnico che ha allenato in categorie superiori. Per ora, hanno giocato soltanto due partite ma sono certo che alla lunga verranno fuori.”
Anche Matteo Fiani si è soffermato sul match di domenica:” Grazie ad Alessandro (Lupo, ndr) stiamo lavorando molto bene ed i ragazzi rispondono positivamente. Sono partite che si preparano da sole come sarà il derby, quindi noi entreremo in campo determinati e consapevoli delle nostre qualità. Daremo filo da torcere agli ospiti e, sul nostro campo, dovremo far sentire la nostra fame di vittoria. A fine partita dovremo uscire dal terreno degni dell’importante maglia che indossiamo.”
Nonostante il difficile momento di emergenza sanitaria, i nerazzurri – con gli allenamenti – possono staccare un po’ la spina dal mondo che li circonda, come spiega Mister Lupo:” Io, Matteo e buona parte della squadra, durante il giorno abbiamo anche altri lavori che ci costringono a pensare a quanto di grave sta accadendo. Rispetto a molte altre persone abbiamo la fortuna di poter staccar da questi pensieri, venendo al campo. Sempre con le giuste precauzioni e rispettando i protocolli. Per noi è l’occasione di fare sport all’aperto ed evadere un po’ con la testa; paradossalmente, è il momento per sfogarci un po’.”
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità