Sport

Presentato a Gavenola il team della Asd Petanque Pontedassio

A Gavenola sono state inoltre gettate le basi per l'organizzazione, in un prossimo futuro, forse già nel 2018, di una grande kermesse internazionale di petanque in Valle Arroscia

Presentato a Gavenola il team della Asd Petanque Pontedassio
Sport Imperia, 29 Ottobre 2017 ore 09:09

Grande gioco di squadra, tra aziende, sport e territorio in un piacevole pomeriggio d'autunno a Gavenola, frazione di Borghetto d'Arroscia, in occasione del lancio della nuova stagione della Asd Petanque Pontedassio.

La manifestazione, grazie al successo ottenuto, ha ulteriormente rafforzato il legame tra le eccellenze agroalimentari della Valle e la petanque, uno degli sport tutelati dalla Regione in quanto di tradizione ligure.

Seppur dividendosi con altri impegni, non sono voluti mancare all'appuntamento l'assessore regionale Stefano Mai e il presidente dell'Unione dei Comuni della Valle Arroscia, Alessandro Alessandri. Numerosi gli atleti della Petanque Pontedassio, dalla squadra femminile, presente al gran completo, al campione italiano giovanile Pietro Porrozzi, sino ai veterani Giulio Agnese e Carlo Ramoino, da sempre soci del sodalizio della Valle Impero, i quali negli anni vestirono la maglia azzurra in occasione di un paio di edizioni dei Mondiali, massima rassegna della petanque, la versione delle bocce più praticata a livello internazionale.

Un fondamentale contributo alla riuscita dell’iniziativa è stato garantito dal team di partecipanti al corso: Elena Abbruzzese, Riccardo Baldi, Federico Bonelli, Massimo Cogliati, Federica Giovinazzo, Valeria Grollero, Francesca Li Causi, Susanna Manuele, Federica Monasso, Gabriele Palumbo, Ivan Soddu e Luca Valdi, coordinati dai docenti Franco Laureri, Nello Simoncini, Nicola Panizza e dalla tutor Daniela Righi.

A Gavenola sono state inoltre gettate le basi per l'organizzazione, in un prossimo futuro, forse già nel 2018, di una grande kermesse internazionale di petanque in Valle Arroscia. Giova infatti ricordare che uno dei soli cinque atleti azzurri che negli anni sono saliti sul gradino più alto del podio ai Mondiali di petanque è Antonio Napolitano, nativo proprio della Valle Arroscia e più precisamente di Pieve di Teco, oggi ancora in attività.

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie