Sport

Sanremese capitola in casa della Folgore Caratese (3-2)

La prima firma biancoazzurra di Lella e la rete su punizione di Scalzi non sono state sufficienti alla Sanremese che oggi è uscita sconfitta

Sanremese capitola in casa della Folgore Caratese (3-2)
Sport Sanremo, 13 Gennaio 2019 ore 18:19

La prima firma biancoazzurra di Lella e la rete su punizione di Scalzi non sono state sufficienti alla Sanremese che oggi è uscita sconfitta 3-2 dal campo della Folgore Caratese.

Sanremese capitola in casa della Folgore Caratese (3-2)

Biancoazzurri schierati con la formazione tipo, in attacco il recuperato Lella supportato da Scalzi e Molino. In panchina i neo acquisti Morelli e Ciotoli.

Le prime occasioni della gara sono per la Folgore Caratese. Al 5 è lex Cacciatore a rendersi pericoloso con un colpo di testa su calcio dangolo, Taddei la devia in angolo.Al 10 i padroni di casa trovano il vantaggio con Gioè che la mette in rete con un tuffo di testa su assist di Marconi.Il pareggio della Sanremese arriva al minuto 24. Lella, servito da Spinosa, insacca a tu per tu con il portiere.
Ma il pari regge solo una decina di minuti. Al 34 la Folgore scodella una punizione in area, la difesa biancoazzurra respinge e Ngom la mette di piatto alle spalle di Manis.

Nella ripresa parte ancora forte la formazione lombarda. Nei primi minuti di gioco è Drovetti a mettere in difficoltà la retroguardia della Sanremese mentre Manis si deve impegnare per deviare una conclusione defilata di Ngom.
Al 69 ci prova Molino su calcio di punizione, ma il portiere la blocca senza troppe difficoltà. Due minuti più tardi si rende pericoloso anche Gagliardi, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Il numero 21 ci riprova al 76 ma il suo diagonale finisce tra le braccia di Rainero.
La gara si riaccende nel finale. All80 Rainero firma dallinterno dellarea piccola la rete del 3-1, ma quattro minuti più tardi Scalzi accorcia le distanze con un magistrale calcio di punizione dal lato corto dellarea di rigore.
Ancora Scalzi pericoloso con un mancino potente dalla distanza sul quale Rainero si oppone con qualche difficoltà. Sulla respinta del portiere si avventa Ciotoli che viene abbattuto in area ma larbitro non concede il rigore.

Il triplice fischio dellarbitro sancisce la prima sconfitta del 2019 per la Sanremese. In classifica sono ormai 10 i punti di distanza dalla capolista Lecco, mentre si fa sempre più serrata la lotta per il secondo posto con Sanremese, Casale e Savona a parimerito con 38 punti.

"Loro hanno avuto più motivazione"

“Loro hanno messo in campo più cattiveria e più fame e questa cosa mi fa arrabbiare perché lavevamo preparata per dare una svolta al nostro campionato ha dichiarato mister Alessandro Lupo al termine della partita hanno dimostrato più motivazioni e questa è una cosa che non sopporto, ci sta anche perdere, ma quando vedo le squadre avversarie che hanno più cattiveria di noi non lo accetto. Sapevo che la Folgore Caratese era unottima squadra, ma noi non abbiamo avuto lo stesso atteggiamento della scorsa settimana. Mi aspettavo delle conferme e così non è stato. Se non facciamo un cambio dal punto di vista mentale non andiamo molto lontani.

“Una brutta sconfitta condizionata anche da un arbitraggio discutibile ha aggiunto il direttore generale Giuseppe Fava ciò non toglie che la nostra prestazione non è stata allaltezza. Il campionato è ancora lungo, dietro al Lecco la classifica si è accorciata e dobbiamo ricompattarci per mantenere il secondo posto.

LE FORMAZIONI

Sanremese: 1 Manis, 3 Anzaghi, 2 Giubilato (17 Ciotoli), 5 Videtta, 23 Fiore (18 Carletti), 16 Taddei, 26 Rotulo (24 Sadek), 8 Spinosa, 27 Scalzi, 10 Molino (21 Gagliardi), 9 Lella (19 Lo Bosco)
A disposizione: 22 Morelli, 4 Bregliano, 15 Montanaro, 30 Acampora

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie