Sport
Pallanuoto

Sconfitta in casa per la Rari Nantes che perde contro l'Arenzano

Oggi intanto riapre la piscina Cascione dopo i lavori di rimodernamento delle vasche

Sconfitta in casa per la Rari Nantes che perde contro l'Arenzano
Sport Imperia, 22 Gennaio 2023 ore 10:53

Oggi riapre la piscina Cascione dopo i lavori di rimodernamento delle vasche

Il match nella vasca della Zanelli

Non basta una buona prova della Rari Nantes Imperia: alla 'Zanelli', vince Arenzano 10-17

Il match ha mostrato una squadra in miglioramento rispetto alle ultime uscite ma che ancora non riesce ad affondare il colpo nei momenti decisivi. Dall' altro, i biancoverdi - che usualmente disputano le partite casalinghe proprio a Savona - sono stati efficaci quando si è trattato di allungare il punteggio.

Il primo momento è identificabile col mancato 3-3 da penalty: capitan Corio aveva portato in vantaggio i suoi, Taramasco aveva agguantato il momentaneo 2-2 - entrambi in superiorità numerica - e proprio il numero 11, dai cinque metri, non trovava il bersaglio grosso. Arenzano così allunga fino al 2-5 della prima sirena, trascinata da Ghillino.
Corio accorcia subito e Taramasco, con un bel guizzo (ruba il pallone emergendo dalla subacquea e concretizza la fuga solitaria) , provano a tenere vivi i giallorossi ma la squadra ospite risponde colpo su colpo. La Rari va a segno da penalty (5-8) e, subito dopo, è troppo passiva alle folate arenzanesi che portano il tabellone sul 6-11. Inframezzate dal gol (il primo a uomini pari dei ragazzi di Gerbò) del giovane Filippo Milani che mostra buona personalità, andando al tiro dalla distanza.

Ad inversione di vasca, gli imperiesi appaiono inizialmente compassati e gli avversari e approfittano. Nella seconda metà di tempo però arrivano alcuni buoni segnali di risveglio con le reti dei due centroboa (Gandini e Corio) e del centrovasca Cesini. Soprattutto con la grande parata da penalty di Stefano Grossi. Anche se il divario è troppo importante, la Rari Nantes Imperia mostra orgoglio nell'ultimo parziale e Gandini sigla la propria doppietta personale con un bel movimento davanti alla porta avversaria.

R.N.IMPERIA - R.N.ARENZANO 10-17
(2-5; 4-6; 3-4; 1-2)
IMPERIA - Grossi, Grosso, Casella, Mazzariol, Gandini 2, Milani 1, Rombo, Corio cap. 4, Lanteri, Taramasco 2, Cesini 1, Di Lionardo. All.:Gerbò
ARENZANO - Graffigna, Pedrini 1, Robello, Lottero 1, Ghillino 5, Recagno 2, Ferrari, Ricci, Olmo 1, Delvecchio 3, Corelli 1, Bragantini 2, Valle 1. All.: Patchaliev
Usciti per limite di falli Milani (I) e Olmo (A) nel terzo tempo e Gandini (I) nel quarto. Sup. Num.: Imperia 5 /13 + 3 rigori (due realizzati e uno sbagliato); Arenzano 3/8 + 3 rigori (due realizzati e uno parato)

Seguici sui nostri canali
Necrologie