Menu
Cerca
Internazionali d'Italia

Sinner ad altissimo livello mette in difficoltà Nadal ma non basta

L'elogio di Rafa: "Jannik è un giocatore incredibile, ha grandi potenzialità e mi ha messo in difficoltà"

Sinner ad altissimo livello mette in difficoltà Nadal ma non basta
Sport Bordighera, 13 Maggio 2021 ore 08:10

E' stato un match difficile quello di ieri tra il giovanissimo talento Jannik Sinner e il numero 3 del Mondo Rafa Nadal, "re" della terra rossa. Jannik ha combattuto ad altissimo livello tenendo testa al maiorchino sia nel primo che nel secondo set, ma purtroppo, l'esperienza del 33enne spagnolo è costata l'uscita dal Master 1000 di Roma al pupillo di Piatti. Il match si è concluso 7-5 6-4.

La delusione di Jannik

A fine match Jannik non ha nascosto la propria delusione “Abbiamo giocato entrambi ad altissimo livello. Ma io ero davanti sia nel primo che nel secondo set. Volevo vincere, volevo andare avanti, anche perché domani c’è il pubblico e ci tenevo tanto a giocare davanti al pubblico italiano” ha dichiarato a La Gazzetta. In un’intervista a SkySport l’altoatesino non ha nascosto una profonda amarezza per l’eliminazione subita: “E’ difficile parlare. E’ una partita per cui sono deluso e triste. Le emozioni sono negative. Ovvio, la partita è stata ad alto livello. Ero sopra nel primo e nel secondo set, ma non riuscivo mai a chiuderla. Per me ora è molto difficile parlare della partita“.

L'elogio di Rafa Nadal

Dall'altra parte, Rafa Nadal ha solo parole di elogio nei confronti del bordigotto di adozione: “A volte ho fatto partite meno buone in questa stagione, e stavolta sono stato bravo a non perdere set. Jannik è un giocatore incredibile, ha grandi potenzialità e mi ha messo in difficoltà. Sul 4-3 del secondo set lui ha fatto due errori di fila con il diritto, dopo ho giocato un punto molto buono sul break-point. Comunque è giovanissimo, credo che farà una carriera incredibile".

 

Necrologie