wimbledon

Super Fognini all'esordio di Wimbledon. Battuto il francese Van Asshe. Matteo Arnaldi ko al 5° set

Grande tennis per l'ex n° 9 del mondo. Il 23enne sanremese si è fatto soprendere dall'americano, che sotto 2 set a zero ha rimontato vinto il match

Super Fognini all'esordio di Wimbledon. Battuto il francese Van Asshe. Matteo Arnaldi ko al 5° set
Pubblicato:
Aggiornato:

Fabio Fognini conferma lo stato di forma intravisto la scorsa settimana sui campi in erba di Maiorca e al primo turno di Wimbledon supera in tre set, senza grandi rischi e mostrando un tennis di altissimo livello, il giovane francese Luca Van Asshe. Il 20enne n° 104 del mondo era stato chiamato a sostituire all'ultimo momento il tedesco Dominik Koepfer, ritiratosi per problemi fisici. 61 63 75 lo score dei tre set che consentono all'ex n° 1 d'Italia di aprodare al secondo turno del terzo Slam della stagione dove lo aspetta il n° 8 del mondo Casper Ruud, che si è a sua volta sbarazzato in tre set dell'australiano Alex Bolt.

Delusione al quinto set per Matteo Arnaldi

La stretta di mano a fine match tra Tiafoe e Arnaldi

A difendere i colori di Sanremo sull'erba di Wimbledon c'era anche Matteo Arnaldi, che ha giocato alla grande i primi due set contro l'americano Tiafoe, per poi cedere alla distanza. Vinto il primo set dopo un tiratissimo tien break (vinto 7-5), Matteo si è confermato nella seconda partita, dove è stato devastante: partito sotto 2-0 ha messo a segno sei game di fila vincendo il set per 6-2. Sembrava fatta, poi qualcosa si è spento, o meglio di acceso Frances Tiafoe, che nel terzo set ha lasciato le briciole al 23enne di Sanremo, imponendosi con un perentorio 6-1. La partita è tornata equilibrata nel quarto set, ma nei momenti decisivi Tiafoe ha fatto valere il suo estro e un po' di esperienza in più, vincendo entrambi i set per 6-3 e approdando al secondo turno.

Seguici sui nostri canali
Necrologie