Menu
Cerca
OPEN DI FRANCIA

Un grande Gianluca Mager batte Gojowczyk e vola per la prima volta al 2° turno del Roland Garros

34 milioni di montepremi a Parigi. Per il sanremese cambiato l'avversario all'ultimo minuto dopo il forfait di Millman. Avanti anche Fognini

Un grande Gianluca Mager batte  Gojowczyk e vola per la prima volta al 2° turno del Roland Garros
Sport Sanremo, 31 Maggio 2021 ore 14:02

Il sanremese Gianluca Mager non delude e conquista il secondo turno del Rolando Garros, l'Open di Francia seconda prova del Grande Slam che vanta un montepremi complessivo (uomini e donne equamente divisi) da 34 milioni di euro. Mager - alla sua prima vittoria in un torneo del Grande Slam -  ha battuto in quattro set l'ostico tedesco Peter Gojowczyk, ripescato a sorpresa come lucky loser. Il rivale del sanremese n° 87 del mondo doveva infatti essere l'australiano Jhon Millman, che si è ritirato poche ore prima del match. Mager ha dimostrato di essere concentrato fin dal primo set, vinto 6-2 salvo subire il ritorno del tedesco, che ha vinto il secondo set per 6-3. Nella terza partita è stato ancora Mager a mettere la freccia. Nel quarto set, equilibrato fino al termine, il sanremese si è tolto più volte da situazioni pericolose sui suoi turni di battuta, senza mai perdere il servizio e sul 6-5 ha chiuso il match alla seconda occasione offerta da Gojowczyk . "Non potrei essere più felice di vincere il mio primo match del Grande Slam qui a Parigi" il suo commento a fine match.

MERCOLEDI' DERBY CON SINNER - UN ITALIANO SICURO AL TERZO TURNO

Una bella notizia per la pattuglia ligure, che all'esordio aveva già salutato la vittoria di Fabio Fognini su Gregorie Barrere e tifato, ieri, per lo spezzino Alessandro Giannessi, sconfitto al quinto set dall'ex numero 4 del mondo Kei Nishikori. Giannessi, nel giorno del suo 31° compleanno, ha sfiorato l'impresa. Nel set decisivo conduceva per 4-2 con un break di vantaggio sull'esperto giapponese, che ha però infilato 4 giochi di fila, smorzando i sogni di gloria del ligure.

Necrologie