Sport

VELENI DOPO IL DERBY DI BASKET - Pasticcio dell'allenatore dell'Imperia, che costringe il suo Presidente a chiedere scusa a Sanremo

VELENI DOPO IL DERBY DI BASKET - Pasticcio dell'allenatore dell'Imperia, che costringe il suo Presidente a chiedere scusa a Sanremo
Sport 15 Febbraio 2017 ore 10:28

SANREMO - A distanza di tre giorni dalla bruciante sconfitta nel derby di basket vinto dal Bvc Sanremo a casa dell'Imperia Bki, non si placano le polemiche che hanno movimentato il fine partita. A gettare subiti benzina sul fuoco era stata una dichiarazione a mezzo stampa di coach Fulvio Damonte, che lapidario aveva dichiarato: «Complimenti agli ospiti per la sportività di fine gara e complimenti ai direttori di gara per l’arbitraggio magistrale, che ha visto la sua massima espressione nell’ultimo minuto; non ho altro da dichiarare se non che sono estremamente ironico e sarcastico».

Dichiarazioni che hanno innescato un giro di telefonate di scuse ai massimi livelli tra le due società, come chiarisce una nota diffusa dal Bvc Sanremo, risentito per l'intempestiva uscita del coach avversario: "Non senza stupore abbiamo letto su alcuni giornali online le dichiarazioni dell’allenatore della Compass Imperia Fulvio Damonte a proposito della partita di Serie D di domenica 12 febbraio tra Imperia e Bvc Sanremo, vinta in trasferta dalla nostra squadra per 79-77, al termine di 40 minuti spettacolari e ben giocati dalle due compagini. Dichiarazioni in cui Damonte critica gli arbitri e accusa il Bvc Sanremo di scarsa sportività. Nemmeno il tempo di realizzare la cosa che, immediatamente, sono arrivate le scuse dell’Imperia tramite il presidente Diego Parodi, che oltre a prendere le distanze dalle frasi del proprio coach si è complimentato per la vittoria e la bella prova. Le scuse sono state gradite e subito accettate. Siamo, infatti, convinti che le dichiarazioni di Damonte siano state dettate esclusivamente dalla delusione per la sconfitta. Con l’auspicio che i rapporti sportivi tra le due società di pallacanestro possano essere sempre migliori, contraccambiamo i complimenti ricevuti dal presidente Parodi, che ringraziamo, e auguriamo all’Imperia le migliori fortune sportive".

Le altre notizie de primalariviera.it (QUI)


Necrologie