Sagre e feste
Eventi

50° Festival dello Stoccafisso: la storia di Thor-Arne Moen, pittore norvegese innamorato di Badalucco

Dal 17 settembre esposizione in paese e il ricavato della vendita di un dipinto per la facciata della Chiesa

50° Festival dello Stoccafisso: la storia di Thor-Arne Moen, pittore norvegese innamorato di Badalucco
Sagre e feste Valle Argentina, 15 Settembre 2022 ore 12:05

La storia del pittore Thor-Arne Moen rappresenta il perfetto punto di incontro tra Badalucco e la Norvegia. Per il 50° Festival dello Stoccafisso in programma il 17 e il 18 settembre nel borgo della Valle Argentina, l’artista norvegese esporrà 13 dipinti nella Art Gallery di piazza Duomo.

Da sabato 17 settembre (il vernissage sarà alle ore 18.30) i quadri condivideranno le sale espositive insieme alle locandine della Sagra dello Stoccafisso, dal 1972 fino a oggi. I manifesti sono foto d’autore che trasmettono il profondo senso di appartenenza dei badalucchesi per questa festa. I quadri esposti rappresentano il collegamento tra passato e presente del pittore. I suggestivi paesaggi invernali sul mare delle isole Lofoten si accostano agli scorci della riviera dei fiori.

Thor-Arne Moen si è letteralmente innamorato di Badalucco tanto da voler fare qualcosa per questa comunità che l’ha accolto. Nei giorni della mostra, il ricavato della vendita di uno dei quadri in esposizione sarà interamente donato per il rifacimento della facciata della chiesa di piazza Duomo a Badalucco.

“È un modo per restituire qualcosa a queste persone - racconta Thor-Arne Moen - Durante il lockdown per l’emergenza pandemica, io e mia moglie abbiamo comprato casa in paese. Abbiamo girato su internet ma alla fine ci siamo innamorati di questo paesino. È stato eccitante quando siamo potuti venire a Badalucco per la prima volta, solo 6 mesi dopo l’acquisto. Era anche meglio di come l’avevamo immaginato. Amo tanto questo paese, la comunità che ci ha accolto, la natura, il fiume, il cibo e il vino. L’ho consigliato a tanti amici e conoscenti norvegesi”.

L’esposizione presso la Art Gallery sarà visitabile nei giorni del Festival, il 17 e il 18 settembre e fino all’8 ottobre, dal giovedì al sabato, dalle ore 15 alle ore 19.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie