Altro
Porto e Oneglia più unite

Due targhe per Saglietto e Pastorelli scoperte a Imperia

Presente il sindaco Claudio Scajola che ha spiegato il perchè di queste due importanti targhe

Due targhe per Saglietto e Pastorelli scoperte a Imperia
Altro Imperia, 10 Settembre 2022 ore 11:40

Tra gli eventi della giornata odierna delle Vele d'Epoca

Sono state scoperte questa mattina a Imperia, nella zona tra Calata Anselmi e il moletto di San Lazzaro due targhe per ricordare due uomini importanti della città: Silvio Pastorelli, medaglia di bronzo al Valor di Marina e Angelo Saglietto "Sofo", amico di Boine e Quasimodo.

Presente il sindaco Claudio Scajola che ha spiegato il perchè di queste due importanti targhe: "Il luogo scelto per le due targhe non è a casa. Questo è il punto di incontro tra le due "città" Oneglia e Porto. Questi due personaggi - ha spiegato Scajola - erano uno portorino e uno onegliese, perchè ai tempi non esisteva ancora la città di Imperia. Sono due personaggi che hanno fatto una storia della città importante. Saglietto era un uomo con la vita intensa, prima uomo di mare, poi filosofo, poi si è dedicato all'esoterismo. Amico di Boine e Quasimodo, un personaggio che ha scritto tanto partendo proprio dalla sua esperienza cittadina. L'altro, Pastorelli, è stato una vittima della Guerra, in Palestina dove come sommergibilista affondò portando questa "bara di morte del mare " con 69 persone a bordo"

Presenti alla cerimonia anche i nipoti dei due grandi uomini e il figlio di Pastorelli che, ai tempi della morte del padre, aveva solo 19 mesi

WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.52
Foto 1 di 7
WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.52 (1)
Foto 2 di 7
WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.51
Foto 3 di 7
WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.51 (2)
Foto 4 di 7
WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.51 (1)
Foto 5 di 7
WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.50
Foto 6 di 7
WhatsApp Image 2022-09-10 at 11.26.44
Foto 7 di 7

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie