Attualità
class action

Tra 30 giorni il verdetto sull'ammissibilità della class action che unisce 12.000 liguri contro Autostrade

Tra un mese la decisione del tribunale sull'ammissibilità della class action contro Autostrade. Chiesti 4,5 miliardi di euro di risarcimento

Tra 30 giorni il verdetto sull'ammissibilità della class action che unisce 12.000 liguri contro Autostrade
Attualità Imperia, 15 Ottobre 2022 ore 08:02

Ci vorranno 30 giorni per conoscere la decisione del Tribunale civile di Roma sull'ammissibilità della class action contro Autostrade promossa dai consiglieri regionali Ferruccio Sansa e Roberto Centi, insieme all'avvocato Mattia Crucioli.

"Stiamo provando a fare gli interessi di tutti i cittadini liguri"

Al centro dell'azione collettiva, che ha già coinvolto 12.000 utenti, c'è la richiesta di risarcimento per i danni subiti da tutti i cittadini liguri dal crollo del ponte Morandi ad oggi. Un risarcimento quantificato – con studi e perizie specifiche - in 3 mila euro per ogni cittadino. Se tutti i liguri dovessero aderire significherebbe 4,5 miliardi di euro di risarcimento da parte di Autostrade.

“Abbiamo provato a fare gli interessi di tutti, in una regione dove gli interessi di tutti non li tutela nessuno. Addirittura Toti ha criticato la nostra class action" ha dichiarato Ferruccio Sansa "La class action di tutti i liguri contro Autostrade, se sarà ammessa, segnerà un cambiamento storico e aprirà la strada ad altre iniziative per la tutela dei comuni cittadini nei confronti di soggetti che dispongono di risorse infinitamente maggiori”.

La sfida di "Davide e Golia"

“Questa mattina si è vista la rappresentazione plastica del potere e della sfida tra Davide e Golia" ha commentato Roberto Centi "Da una parte c'eravamo noi a rappresentare gli interessi di tutti i cittadini liguri con l'ottimo Mattia Crucioli, dall'altra parte 13 avvocati per difendere gli interessi di un colosso come Autostrade”. “Per noi" ha aggiunto ancora Centi "la class action è l'esempio migliore di cosa possa fare un politico per difendere gli interessi dei cittadini del suo territorio. Tutti i cittadini, non solo quelli che l'hanno votato”.

Sono già oltre 12 mila i cittadini liguri che hanno deciso di pre-aderire all'azione, in modo totalmente gratuito, attraverso il portale messo a disposizione su www.classactionautostrade.org.

Seguici sui nostri canali
Necrologie