Coronavirus

Liguria verso la zona arancione. Decisione a inizio settimana

Preoccupa la pressione ospedaliera, soprattutto su Genova

Liguria verso la zona arancione. Decisione a inizio settimana
Imperia, 07 Novembre 2020 ore 14:01

C’è anche la Liguria tra le regioni candidate a “cambiare colore”, ossia a innalzare da giallo ad arancione il livello di rischio per la circolazione del Coronavirus sul territorio, comportando ulteriori restrizioni per i cittadini.

Liguria verso la zona arancione

La decisione è attesa per i primi giorni della prossima settimana, quindi questo potrebbe essere l’ultimo week-end, per i liguri, con qualche bar e qualche ristorante aperti – quantomeno per il pranzo della domenica – e con la libertà di muoversi tra i comuni. Di norma i dati sono raccolti e elaborati il venerdì dall’unità di crisi della Protezione Civile, ma il ministro Speranza ha disposto che fosse lasciato più tempo.

Pressione sugli ospedali liguri

Nella giornata di ieri, a margine della conferenza stampa di aggiornamento sull’andamento del Coronavirus nella regione, anche il Governatore Toti ha ammesso che la paventata possibilità di un cambio di colore non sia infondata. A preoccupare gli esperti è la presenza e la velocità di diffusione del virus su alcune aree del territorio, come nella Città Metropolitana di Genova, e la pressione ospedaliera. A preoccupare non sono solo gli 81 ospedalizzati in più della giornata di ieri, quanto la progressiva occupazione dei posti in terapia intensiva. Secondo gli ultimi dati raccolti (venerdì 6 novembre), i pazienti i TI sono 78 su 209 posti disponibili, numero superiore, anche se di poco, al 30% che il Ministero della Salute ha indicato come soglia di sicurezza. Lo stesso governatore ha evidenziato come, parlando di pressione ospedaliera, i ricoveri siano aumentati di numero rispetto ai tragici mesi del primo lockdown, ma siano diminuite, fortunatamente, le terapie intensive (QUI)

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità