Cronaca
Mondiali

Tifoso del Marocco pestato durante i festeggiamenti

L'aggressione ripresa con uno smartphone, come a Verona. Ieri il match contro la Francia

Tifoso del Marocco pestato durante i festeggiamenti
Cronaca Imperia, 15 Dicembre 2022 ore 14:47

Fa discutere anche in provincia di Imperia -"travolta" come il resto d'Italia dall'ondata di gioia della comunità del Marocco per l'impresa sportiva ai mondiali di calcio in Qatar- il pestaggio di un tifoso marocchino avvenuto a La Spezia. Dietro l'aggressione, l'ombra di un raid di matrice razzista.

 

Tifoso del Marocco aggredito a La Spezia

Secondo quanto riporta l'Ansa, l'episodio sarebbe accaduto durante i festeggiamenti per la vittoria del Marocco contro il Portogallo (1-0), impresa che ha portato la formazione africana (prima volta nella storia del continente) in semifinale contro la Francia. Un gruppo di giovani avrebbe avvicinato il nord africano per colpirlo violentemente con pugni e cinghiate. Il tutto, ripreso con uno smartphone. Sulla vicenda indagano i Carabinieri di la Spezia, anche se non risulta che l'aggredito abbia sporto denuncia o si sia rivolto a un ospedale per medicare le ferite inflitte dagli aggressori.

La condanna della politica all'aggressione del tifoso del Marocco

Sdegno da parte della comunità politica che interviene per stigmatizzare il gesto. Una prima condanna è arrivata dall'ex ministro al lavoro (ora parlamentare ) Andrea Orlando e dallo stesso primo cittadino di La Spezia,  Pierluigi Peracchini, che -secondo quanto riporta l'Ansa- ha condannato l'episodio di violenza ed espresso solidarietà alla famiglia della vittima e a tutta la comunità dal Marocco spezzina.

 

Il Marocco si ferma in semifinale

L'avventura del Marocco -sostenuta in larga parte anche dagli italiani in Riviera, se non altro per il semiserio campanilismo che riserviamo ai cugini/rivali d'oltralpe- è terminata ieri sera con la sfida proprio contro la Francia, in un match di grande calcio per 2 a 0. Si tratta della prima volta nella storia del campionato mondiale di calcio nel quale una squadra proveniente dall'Africa supera i quarti di finale.  Prima dei mondiali in Qatar, il massimo posizionamento del Marocco nella competizione era un modesto ottavi di finale nel 1986. La sfida per la coppa ora è tra Francia e Argentina. 

 

 

Le aggressioni a Verona

Non si tratta del primo episodio di violenza ai danni dei tifosi marocchini in festa. in seguito alla vittoria contro la Spagna (3 a 0 ai rigori), a Verona, un gruppo di almeno cinque persone -giovani incappucciati e riconducibili, parrebbe, all'estrema destra locale- avevano colpito con catene e cinghie le auto in transito.  Anche in questo caso, sul web circola un video che riprende l'aggressione. Una donna è rimasta lievemente ferita dalle schegge di uno dei cristalli rotti nel raid.

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie