DAL 15 AL 17 LUGLIO

Manifestazione dei no border a Ventimiglia per la libera circolazione dei migranti in Europa

 Si chiama "Transborder Camp Ventimiglia" una manifestazione di tre giorni organizzata dai no border appartenenti al collettivo "Progetto 20k"

Manifestazione dei no border a Ventimiglia per la libera circolazione dei migranti in Europa
Politica Ventimiglia, 10 Luglio 2021 ore 11:10

Transborder Camp Ventimiglia

Si chiama "Transborder Camp Ventimiglia" una manifestazione di tre giorni organizzata dai no border appartenenti al collettivo "Progetto 20k", dal 15 al 17 luglio. La location è la città di confine, anche se il luogo preciso non è stato ancora svelato. Dalla locandina dell'evento si legge, che giovedì 15 luglio sarà dedicato all'accoglienza e allestimento del luogo; quindi discussione sulla storia del confine e condivisione di pratiche resistenti. Cena e chiamata alle Arti. Venerdì 16 luglio, assemblea Transborder e workshop (spazi aperti e sicuri per discussioni miste e non miste); azioni creative e collettive in città; football against the border. Cena e chiamata alle Arti. La manifestazione si chiude, sabato 17 luglio, con una camminata sui sentieri.

"Immagineremo e costruiremo collettivamente una Ventimiglia differente, dove la frontiera è apparentemente inesistente e inspiegabile, poiché si erge proprio nel cuore dello spazio Schengen, laddove non dovrebbe neanche esistere. - si legge in una nota del collettivo -. La frontiera di Ventimiglia, tra l'Italia e la Francia, è il luogo della militarizzazione delle strade, della criminalizzazione della solidarietà, della brutalità dei traffici di esseri umani, del controllo e degli abusi sui corpi degli uomini e soprattutto delle donne, dei respingimenti violenti, anche di minori".

Necrologie