Politica
SCARICA GLI ALLEGATI TECNICI

Porto di Ventimiglia: una "banana" difenderà gli yacht dal mare agitato

Si tratta di una sorta di scogliera, con la classica forma semicurva, che servirà a garantire un “soggiorno” più tranquillo alle imbarcazioni

Porto di Ventimiglia: una "banana" difenderà gli yacht dal mare agitato
Politica Ventimiglia, 23 Maggio 2022 ore 15:49

Il Comune ha autorizzato la realizzazione dell'opera a difesa della costa

La chiamano “banana”, in realtà è un’opera a difesa della costa, una sorta di scogliera, con la classica forma semicurva, che servirà a garantire un “soggiorno” più tranquillo alle imbarcazioni ormeggiate, oltre che un ingresso in porto più lineare, in caso di mare mosso o agitato. Il Comune ha già autorizzato l’opera con apposita determina. Si tratta, dunque, di una barriera, che a breve sarà creata nei pressi dell’imboccatura del porto, anche se leggermente staccata dallo stesso.

Per capirci, non sarà la continuazione del molo

L’opera serve per proteggere la fresia a monte del mare, in corrispondenza della storica “grotta” degli Scoglietti. E’, infatti, stato dimostrato che le onde, picchiando contro la parete, creano delle vibrazioni che provocano il crollo di pietre e col tempo la situazione rischia di peggiorare. Si tratta di un intervento che dovrà essere condotto dalla società Cala del Forte. Oltre a evitare l’erosione, la creazione di questa barriera darà maggiore riparo all’entrata in porto.

Il problema si presenta soprattutto, quando ci sono le mareggiare

A seconda della loro violenza, nell’area interna riservata agli yacht più grandi, si verifica un leggero movimento, che non sempre è piacevole. Senza dimenticare, che in porto l’acqua dovrebbe essere ferma, si forma una fastidiosa risacca.

Tutte le analisi ambientali e paesaggistiche sono già state effettuate, così come gli approfondimenti richiesti dal Comune, affinché l’opera non solo non danneggi la spiaggia delle Calandre, ma possa aiutarne il ripascimento naturale. Nel frattempo, il Comune ha sollecitato i soggetti attuatori a realizzare il cosiddetto “sentiero dell’amore”, che conduce dalla Marina San Giuseppe alla spiaggia delle Calandre, attualmente raggiungibile dal Forte dell’Annunziata.

Gli allegati tecnici

porto di ventimiglia opera difesa della costa rendering1

porto di ventimiglia opera difesa della costa rendering

porto di ventimiglia opera difesa della costa rendering3

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie