Politica

Pratica The Mall: sindaco Biancheri rassicura i commercianti

"un sindaco non può opporsi ad attività commerciali di privati, almeno che esse non siano fuorilegge"

Pratica The Mall: sindaco Biancheri rassicura i commercianti
Politica Sanremo, 06 Luglio 2018 ore 15:23

Il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ha voluto rassicurare l'associazione dei commercianti Sanremo On, che nei giorni scorsi aveva espresso preoccupazione circa possibili futuri nuovi insediamenti commerciali in Valle Armea, a margine della delibera di giunta approvata oggi (LEGGI QUI).

"Da un punto di vista urbanistico - spiega Biancheri -la Valle Armea fin dal lontano 2004 è destinata a poter accogliere medie strutture di vendita commerciale e unamministrazione comunale non può opporsi a regolari sviluppi commerciali da parte di privati, là dove questi siano consentiti dalla legge. Certamente - specifica -non abbiamo interesse a favorire aggregazioni commerciali che possano generare controindicazioni sul tessuto socio-economico pre-esistente. Nei fatti, questo, l'abbiamo già dimostrato dapprima non procedendo ad una variante all'edificio che proprio in Valle Armea ospita l'ex macello, poi, più recentemente, con la ferma opposizione ad una variante destinata alla grande alimentare dell'area del deposito RT di San Martino, che avrebbe potuto creare particolari problemi al tessuto socio.-economico del quartiere stesso, da molti anni ben integrato"

Il sindaco ha inoltre ricordato tutto il lavoro svolto fin dallavvio della pratica per tutelare il centro storico commerciale sanremese, al fine di trarre il massimo beneficio dall'insediamento dell'outlet The Mall " Fin dall'avvio della pratica, nata su iniziativa e investimento di soggetti privati, abbiamo sempre operato al massimo affinché da questa iniziativa potesse trarne massimo beneficio la città intera, compreso la parte commerciale storica della città. Su questo, coadiuvato dagli uffici competenti, mi impegnai personalmente con la proprietà per arrivare a stipulare un accordo che ritengo importante"

L'accordo prevedeva tra le altre cose la realizzazione di un'opera pubblica a carico dell'investitore privato per un totale di 400 mila euro, la promozione coordinata della città (attività che The Mall sta già facendo da due anni in tutto il mondo e nelle principali fiere turistiche internazionali), collegamenti da Valle Armea al centro (da realizzarsi anche tramite navette), la realizzazione di un infopoint turistico cittadino all'interno dell'outlet e un punto vendita, all'interno dello stesso,per promuovere il centro cittadino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie