Menu
Cerca
roland garros

Parigi sorride anche a Sinner dopo un match rocambolesco chiuso al 5° set

L'allievo di coach Piatti a Bordighera non tradisce le attese, ma quanti rischi con l'abbordabile Herbert

Parigi sorride anche a Sinner dopo un match rocambolesco chiuso al 5° set
Sport Bordighera, 31 Maggio 2021 ore 15:06

Dopo Fabio Fognini e Gianluca Mager un altro pezzo di Liguria (seppure d'importazione) vola al secondo turno del Roland Garros di Parigi, il "campionato del mondo sulla terra rossa", dotato di un montepremi da 34 milioni di euro (17 per gli uomini e altrettanti per le donne). Jannik Sinner, dopo un match rocambolesco trascinatosi fino al quinto set, ha piegato il francese Pierre Hugues Herbert, n° 85 del mondo, zero titoli vinti in carriera, pur avendo raggiunto la 36esima posizione del Ranking Atp.

Un match combattuto per cinque set tra Sinner ed Herbert

Sinner è partito come un razzo nel primo set, dominato 6-1. Poi a sorpresa si è disunito e ha perso il secondo 6-4. Nel terzo sembrava prossima l'ecatombe: Sinner sotto 5-2 è improvvisamente rinato, infilando 4 giochi consecutivi. Si arriva al tie break che però sorride al francese. Ma l'altoatesino formato da coach Piatti a Bordighera e residente a Montecarlo, riprende a macinare gioco e vince il quarto set per 7-5. Il servizio riprende a funzionare e nel quinto gli basta un break di vantaggio per chiudere 6-4.

Necrologie